rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Politica

Bilancio consuntivo, manca il numero legale: si torna in aula per l'approvazione

Il consigliere Sorbello ha già annunciato il voto contrario per motivazioni tecniche, fra le quali il cambio dei revisori dei conti, diversi da quelli che si sono espressi sul documento contabile

Si torna in aula domani, mercoledì 5, per approvare il bilancio del Comune. Il Consiglio comunale si riunirà alle 11.30 in seduta d’urgenza per la trattazione della proposta di deliberazione relativa al Rendiconto di Gestione Esercizio Finanziario 2020. La seduta di oggi è stata aggiornata per mancanza del numero legale prima ad un’ora e poi alle successive ventiquattr’ore, cioè a domani, mercoledì 5, alle ore 11.30.

Il consigliere Salvatore Sorbello ha già annunciato il voto contrario per motivazioni tecniche che spiegherà in aula, fra le quali anche il cambio dei revisori dei conti che sono diversi da quelli che si sono espressi sul documento contabile. O in alternativa chiede in aula la presenza dei precedenti revisori.

Sorbello chiede anche la presenza in aula del vice sindaco Carlotta Previti, che oggi è invece uscita insieme ai consiglieri del gruppo misto, affinchè "illustri la delibera da lei proposta".

"Il bilancio doveva essere approvato entro il 31 dicembre per consentire di utilizzare 13 milioni di euro per opoere importanti", ha tuonato il sindaco Cateno De Luca secondo il quale i consiglieri non avrebbero approvato in tempo per non fare avviare alcuni appalti. "Ora per un anno questi fondi resteranno bloccati, 13 milioni di euro, perchè pensano che la campagna elettorale si fa così".

Il sindaco ha anche spiegato che era stata concordata l'uscita dall'aula di vicesindaco e gruppo misto "perchè se lo devono approvare gli stessi asini volanti che hanno fatto questo danno alla città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio consuntivo, manca il numero legale: si torna in aula per l'approvazione

MessinaToday è in caricamento