Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Maxi spesa del Comune per dirigere i cantieri di servizio, Mangano: "Figure veramente necessarie?"

Palazzo Zanca ha individuato 19 figure tecniche al costo di 8mila euro ciascuna. Alla base la convenzione con ordine Geometri e Periti. Il consigliere 5 Stelle chiede lumi sull'iter di selezione

Gli operai dei cantieri di servizio in attesa di ricevere l'incarico

Saranno 19 i professionisti chiamati a dirigere i cantieri di servizio, destinati a dare lavoro a disoccupati e inoccupati della città. Tali figure, individuate dal Comune dopo una convenzione con ordine dei Geometri e dei Periti, costeranno 8mila euro ciascuna. Il consigliere comunale Paolo Mangano chiede lumi sulla scelta dell'amministrazione attraverso un'interrogazione ed un accesso agli atti.

“Non si comprende – spiega il consigliere - perché vengono spesi questi soldi, quando i cantieri di servizio dovrebbero essere un’opportunità per l’ente e per i cittadini di dare lavoro, ricevere servizi e allo stesso tempo risparmiare soldi”.

Da qui la richiesta di avere l’esito degli atti relativi all’evidenza pubblica per il reclutamento delle 19 figure lavorative da inquadrare come “direttore di cantiere” (una
figura non prevista dal bando regionale), la copia dell’elenco fornito dal collegio dei geometri e dall’ordine dei periti, con cui il Comune di Messina ha stipulato una convenzione, e i nominativi dei R.U.P. assegnatari dei progetti di “Cantiere di servizio per disoccupati”.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi spesa del Comune per dirigere i cantieri di servizio, Mangano: "Figure veramente necessarie?"

MessinaToday è in caricamento