Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica Via Alessio Valore

Senza fissa dimora, riapre casa di Vincenzo

L'assessore Calafiore annuncia del dormitorio comunale di via Alessio Valore. Modifiche strutturali e degli arredi e attività migliorative grazie al personale di Messina Social City

“La Casa di Vincenzo non ha mai chiuso in questo periodo. Sono stati apportati numerosi lavori sia da un punto di vista strutturale che per quanto riguarda gli arredi interni”.

Lo ha dichiarato l’assessore alle Politiche Sociali, Alessandra Calafiore annunciano l'apertura del dormitorio comunale per i senza fissa dimora di via Alessio Valore.

Sabato 29, alle ore 10.30, sarà l’occasione per fare conoscere alla cittadinanza quella che è la nuova realtà della Casa di Vincenzo. L'assessore in una nota spiega che l'immobile si è arricchito per le attività migliorative realizzate dal personale della Messina Social City ma anche attraverso elementi concreti che riguardano gli arredi e la struttura stessa.

“Un’impostazione totalmente nuova nell’erogazione del servizio che viene incontro alle esigenze delle persone più fragili della città e che rappresenta un’iniziativa fortemente voluta dal sindaco Cateno De Luca, dal mio assessorato alle Politiche Sociali e dalla Messina Social City, al fine di migliorare le condizioni del dormitorio e presentarlo più vivibile ed accogliente, rendendo anche più efficace l’attività svolta nei confronti di queste persone più sfortunate”.

Casa di Vincenzo è un luogo di pronta accoglienza notturna per persone in situazione di disagio o senza fissa dimora senza distinzione di sesso, razza, cultura e credo religioso. L’accoglienza è destinata a persone con disagio sociale lieve, prive di un alloggio e con elevata autonomia gestionale. Può essere alternativamente maschile, femminile, o riguardare piccoli nuclei familiari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza fissa dimora, riapre casa di Vincenzo

MessinaToday è in caricamento