Politica

Il punto su tutti i messinesi alle Europee, sorteggiati i 1032 scrutatori del capoluogo

Domenica il movimento cinquestelle sarà a piazza Cairoli per dare il via al rush finale delle elezioni del 26 maggio. Dafne Musolino per Forza Italia è in tour con il sindaco De Luca tra Ragusa e Siracusa. Pubblicati i nomi dei prescelti alle operazioni di seggio

Meno di un mese alle elezioni Europee. Il Movimento Cinque Stelle dà ufficialmente il via a Messina alla campagna elettorale. Ogni domenica mattina sarà allestito a piazza Cairoli, lato monte, un gazebo dove deputati, attivisti e candidati illustreranno ai cittadini le proposte per l’Europa. Domenica sarà la deputata alla Camera, Angela Raffa, a incontrare i messinesi. “Il vero punto di queste elezioni - dichiara la  deputata pentastellata - sarà l’astensionismo. Il Parlamento europeo è stato percepito come un parcheggio per trombati dalla politica. Oppure merce di scambio per accordi e lotte di potere interne ai partiti. Noi vogliamo invece farlo ripartire per lavorare, a cominciare dall’introduzione di un salario minimo garantito europeo e da una profonda lotta all’austerity".

Dafne Musolino, assessore comunale e in lista per Forza Italia è in tour in Sicilia tra Ragusa e Siracusa insieme ai vertici dell'Udc. Per lei si sta spendendo con tutte le sue forze il sindaco metropolitano Cateno De Luca che la sta seguendo negli appuntamenti elettorali della circoscrizione Isole. 

Per Fratelli d'Italia in lizza c'è Maria Fernanda Gervasi e sempre dai Quartieri di Messina Giuseppe Sanò per +Europa, entrambi confidano in risultati apprezzabili in questa competizione che supera i confini provinciali. 

Sabato scorso, a palazzo Zanca, i candidati de La Sinistra, tra i quali il giornalista Corradino Mineo, si erano presentati ai cronisti. Mineo, alle elezioni del 2013, era stato eletto grazie al sostegno dei messinesi ma allora l'ex direttore di Rainews militava nel partito democratico guidato da Francantonio Genovese. 

Raffaella Spadaro corre per la lista EuropaVerde confermando la sua coerenza ambientalista in politica.

Il Partito Radicale Transnazionale, associazione "Leonardo Sciascia", domani alle 10,30 in Piazza Lo Sardo 36 (ex Piazza del Popolo) promuoverà una riflessione collettiva e pubblica sulle prossime elezioni europee, considerando - si legge - la necessità di riprendere la lotta per i diritti civili e umani attraverso un'informazione libera, consapevole, indipendente, e  sul futuro di Radio Radicale. “Gli schieramenti politici che hanno presentato liste e candidati alle prossime elezioni europee sembrano lontani dagli obiettivi e dai valori necessari per una Europa rinnovata e competitiva. Per questo diventa difficile scegliere di votare le liste e i candidati che ritroviamo quasi per caso nel calderone della politica. L'auspicio, nonostante tutto, è che ci sia un Parlamento europeo all'altezza delle sfide che ci attendono” - sottolinea Saro Visicaro. Con lui interverranno Maurizio Ballistreri, Alessandro Russo, Giovanni Frazzica, Roberto Trifiletti, Domenico Palumbo, Rosario Duca e Luigi Lupo.

Nel partito animalista il messinese Carlo Callegari dopo aver presentato la candidatura sta spiegando ai simpatizzanti le ragioni del suo programma. 

Questa mattina, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, la Commissione elettorale comunale, presieduta dall’assessore Massimiliano Minutoli, e composta dai consiglieri comunali Daria Rotolo, Alessandro Russo e Giuseppe Schepis, in adunanza pubblica, presenti il vicesegretario generale Carmelo Giardina e il responsabile dell’ufficio Elettorale Nino Cammaroto, ha proceduto all’estrazione dei 1032 nominativi di elettori, che saranno chiamati ad assolvere l’incarico di scrutatore per l’appuntamento elettorale di domenica 26 maggio delle elezioni europee. Saranno 4 gli scrutatori nei 254 seggi mentre due scrutatori saranno assegnati agli otto seggi speciali. Nel relativo Albo risultano 22.835 iscritti. Per l’elaborazione al computer del Centro elettronico, sono stati inseriti, scelti da tre cittadini presenti alle operazioni, il numero 62 come passo di estrazione ed il numero 13 come record d’inizio conteggio. I nominativi degli estratti sono consultabili sul sito www.comunemessina.gov.it. Successivamente le nomine a scrutatore saranno notificate all’indirizzo di residenza o potranno essere ritirate direttamente a Palazzo Zanca, all’ufficio Notifiche, stanza n. 63. In caso di impedimento ad assolvere l’incarico, il nominato deve presentare un giustificativo all’ufficio Elettorale entro 48 ore dal ricevimento della notifica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il punto su tutti i messinesi alle Europee, sorteggiati i 1032 scrutatori del capoluogo

MessinaToday è in caricamento