rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Politica

Il primo giorno di Basile da sindaco metropolitano: "Partirò da bilancio e pianta organica"

Stamane l'insediamento a Palazzo dei Leoni. Gli obiettivi del nuovo corso guidato dall'esponente di Sicilia Vera

Dopo Palazzo Zanca, Federico Basile ha varcato da primo cittadino anche la soglia di Palazzo dei Leoni. Stamane Basile si è infatti insediato come sindaco della Città Metropolitana dopo aver indossato già la fascia azzurra in occasione della visita a Taormina del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Alla cerimonia hanno preso parte la gegretaria generale Maria Angela Caponetti, il comandante della èolizia metropolitana Daniele Lo Presti e i dirigenti Anna Maria Tripodo, Maria Grazia Nulli, Anna Chiofalo, Biagio Privitera e Roberto Siracusano. Ai numerosi dipendenti presenti il sindaco Basile ha espresso i propri saluti e ha preannunciato le linee guida della propria azione amministrativa.

“Il mio mandato sarà contraddistinto dalla continuità amministrativa con la precedente gestione – ha affermato Basile – e, nell'ottica di un pragmatismo che mi appartiene, affronteremo le criticità attuali quali l'approvazione del bilancio e la ridefinizione dell'organico deficitario dell'Ente. Sarà un lavoro intenso quello che contrassegnerà il prossimo quinquennio perchè abbiamo importanti sfide e non possiamo fallire”. Al termine dell'incontro, dopo la firma dell'atto di insediamento, il Sindaco metropolitano dott. Federico Basile si è riunito con i Dirigenti per un primo confronto sulle attività amministrative in corso e su quelle in fase di programmazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il primo giorno di Basile da sindaco metropolitano: "Partirò da bilancio e pianta organica"

MessinaToday è in caricamento