Mercoledì, 17 Luglio 2024
Politica

La commissione regionale antimafia torna a Messina, Cracolici: "Importante ascoltare i territori"

Le audizioni si svolgeranno in prefettura, il gruppo politico lavora sulla mappatura della criminalità organizzata in Sicilia

La Commissione regionale anttimafia,presieduta da Antonello Cracolici, sarà a Messina giovedì per proseguire nel suo lavoro di mappatura sullo stato della criminalità organizzata in Sicilia. 

In pprefettura, si terrà l'incontro con il prefetto Cosima Di Stani, il questore Gabriella Ioppolo, il comandante provinciale dei Carabinieri Marco Carletti, il comandante della Guardia di finanza Gerardo Mastrodomenico, il capo centro Dia Catania Carmine Mosca e il capo sezione Dia Messina Giuseppina Interdonato. Previsto l'arrivo del procuratore generale presso la Corte di Appello di Messina Maurizio Salamone e del procuratore di Messina Rosa Raffa. Nel pomeriggio ci sarà l'audizione dei 108 sindaci del Messinese. 

“La Sicilia deve liberarsi di un sistema di collusioni e infiltrazioni che ha reso forte negli anni cosa nostra – ha detto il presidente Cracolici – e da quel condizionamento che ritiene 'necessario' convivere con la mafia. Per questo è importante ascoltare i territori e affrontare insieme le criticità. La commissione è pronta a fare la sua parte insieme alla società civile”. Il lavoro di ricognizione della Commissione proseguirà dopo le elezioni amministrative per completare la sua mappatura nelle province di Catania, Enna e Siracusa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La commissione regionale antimafia torna a Messina, Cracolici: "Importante ascoltare i territori"
MessinaToday è in caricamento