rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Politica

Commissione Ponte in dirittura d'arrivo, al Comune presidenza aperta anche alla minoranza

Nei prossimi giorni la formalizzazione del nuovo organismo, sarà un gruppo "trasversale" secondo la maggioranza dove tutti potranno contribuire alla stesura finale della relazione da trasmettere al governo nazionale e all'Unione europea

La commissione Ponte al Comune è ormai questione di giorni. Su proposta della presidenza del Consiglio comunale il nuovo organismo sta per nascere con il voto "trasversale" di tutte le forze politiche. O meglio è intenzione della maggioranza che sostiene la giunta Basile rendere la commissione aperta a tutti i confronti e anche a una presidenza contraria all'opera. In aula gli unici no ai piani del governo Meloni sono quelli dei Pd Felice Calabrò e Antonella Russo visto che il partito democratico ha più volte ribadito la necessità che in Sicilia si realizzino altre opere. I consiglieri comunali saranno lasciati "liberi" di votare la presidenza della commissione che potrebbe anche andare alla minoranza e non come profilato nelle scorse settimane una "lotta" a due tra Pippo Trischitta di Sicilia Vera e Amalia Centofanti di Prima l'Italia. 

L'idea è di tenere audizioni con i sindaci di Sicilia e Calabria interessati a fornire il loro parere, i rappresentanti regionali, i Corpi intermedi, le associazioni ambientaliste e privati cittadini. L'intenzione è di ascoltare per primi proprio gli esponenti dei gruppi No Ponte. Al termine delle sedute la commissione stilerà una relazione da trasmettere tra gli altri anche al governo nazionale e all'Unione Europea. Nelle prossime settimane in conferenza stampa si svolgerà la presentazione della nuova commissione.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commissione Ponte in dirittura d'arrivo, al Comune presidenza aperta anche alla minoranza

MessinaToday è in caricamento