Ancora compensi dalla Regione al manager anticovid Candela, M5Stelle: “Una vergogna”

Impegnati oltre 51.000 euro per la liquidazione dell'ex commissario finito ai domiciliari. I deputati del M5S all'Ars, componenti della commissione Salute: “Già la nomina è stato un errore madornale, si eviti di aggiungerne altri”

Antonino Candela

Ancora polemiche sul manager della sanità siciliana Antonino Candela finito agli arresti domiciliari con l’accusa di corruzione nell’ambito dell’inchiesta Sorella sanità.

Per l’ex commissario per l’emergenza Coronavirus in Sicilia, la Regione ha impegnato oltre 51.000 euro per liquidare i compensi relativi al suo incarico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' quanto denuncia il M5Stelle. “Definire questa operazione una vergogna è certamente un eufemismo”, lo affermano i deputati del M5S all'Ars, componenti della commissione Salute, Francesco Cappello, Giorgio Pasqua, Salvatore Siragusa e Antonio De Luca. “Già – dicono - la nomina di questa persona, come coordinatore dell'emergenza anti-covid era stato un errore madornale di Musumeci, si eviti di aggiungere errore ad errore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo ricovero per coronavirus al Policlinico, una cinquantenne in arrivo da Patti: due impiegati in isolamento

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Omicidio o suicidio a Capo d'Orlando? Muore 48enne messinese con un coltello in corpo: vana la corsa in ospedale

  • Roccalumera piange Angelica, sconfitta dal tumore a soli 18 anni

  • Coronavirus, 98 i nuovi positivi in Sicilia (9 a Messina e provincia): a Patti una classe in isolamento

  • Caio Duilio, la dirigente rifiuta le aule: “Non permetterò che scelte miopi decretino la fine del Nautico”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento