menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il vicepresidente del Consiglio comunale ed esponente di Sicilia Futura Nino Interdonato

Il vicepresidente del Consiglio comunale ed esponente di Sicilia Futura Nino Interdonato

Dimissioni sindaco, con Sicilia Futura e opposizione il Consiglio contrario alla fiducia

In commissione Bilancio al Comune dove è iniziata la trattazione della manovra finanziaria il vicepresidente Nino Interdonato ribadisce la volontà del gruppo dell'ex deputato Picciolo: "De Luca non ha i numeri? Problemi suoi"

"Siamo contrari a votare favorevolmente il ritiro delle dimissioni, se non troverà i numeri in Consiglio saranno problemi del sindaco": a parlare è il vicepresidente del Consiglio comunale Nino Interdonato, esponente di Sicilia Futura, ago della bilancia come fu per il Cambio di Passo, per consentire al primo cittadino di proseguire l'attività amministrativa dopo la formalizzazione delle dimissioni sul caso "O me o La Paglia". Interdonato, impegnato questa mattina in commissione Bilancio, conferma che domani pomeriggio l'aula inizierà la valutazione sulla manovra finanziaria che contiene anche gli aiuti legati all'emergenza coronavirus per cittadini e imprese ma che sulla mozione di fiducia del collega Nello Pergolizzi di richiesta a De Luca di revocare l'addio da Palazzo Zanca dichiara: "Non se ne parla, non voteremo sì alla fiducia, la posizione di Sicilia Futura è chiara, sul bilancio invece abbiamo avviato l'analisi e vedremo". De Luca ha richiesto fino a questa mattina ai consiglieri di occuparsi dei bilanci prima delle valutazioni politiche che potrebbero portare sulla mancata sostituzione del direttore generale dell'Asp Paolo La Paglia a un "terremoto" e al commissariamento regionale di Messina prima di nuove elezioni. Con un calcolo molto semplice i voti contrari di Pd, Cinquestelle ed esponenti legati al deputato regionale Luigi Genovese insieme ai colleghi di Sicilia Futura non porteranno la maggioranza ai diciassette voti favorevoli necessari. 

De Luca al Consiglio: pensate ai bilanci

Sicilia Futura come già annunciato ieri dal consigliere Piero La Tona molto critico con De Luca ha proceduto a querelare il sindaco per le accuse rivolte. 

La Tona di Sicilia Futura replica al sindaco

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano, come scegliere quello giusto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento