menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Consiglio comunale (Foto di repertorio)

Consiglio comunale (Foto di repertorio)

Ordinanza su scuole e negozi, rinviate le modifiche in Consiglio comunale

Grazie al gruppo Liberame e alla caduta del numero legale il sindaco incassa per il momento l'ok politico a tenere così com'è il provvedimento di chiusura di tutte le scuole e gli orari per negozi e professionisti

In attesa della diretta settimanale sui social del sindaco Cateno De Luca per capire se da lunedì le scuole riapriranno il Consiglio comunale, a maggioranza, non fa passare la mozione che chiedeva tra gli altri punti modifiche all'ordinanza sul divieto per i professionisti di incontrare i clienti dopo le 19, la chiusura dei negozi alle 20 e non come adesso alle 19 e la valutazione plesso per plesso sulla chiusura delle scuole che il primo cittadino ha assunto in via generale per tutti gli Istituti scolastici. L'uscita dall'aula dei due consiglieri di LiberaMe Biagio Bonfiglio e Nello Pergolizzi è risultata determinante per la caduta del numero legale. Nonostante la firma all'atto di quindici consiglieri comunali il numero non è bastato per obbligare De Luca a modificare il testo in attesa, nel tardo pomeriggio, di ulteriori novità su scuole e attività commerciali. 

Ordinanza su scuole e negozi, mozione dei consiglieri comunali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento