Seconda circoscrizione, consiglio straordinario sull'emergenza scuole

Dalla carenza di aule alla Salvo d’Acquisto alle pluriclassi di villaggio Larderia. L'incontro con il presidente Siracusano e l'assessore Trimarchi

Dalla carenza di aule alla Salvo d’Acquisto alle pluriclassi di villaggio Larderia.  Scuole in primo piano all’incontro che si è svolto stamane nell’aula Consiliare della seconda Circoscrizione del Comune di Messina rappresentata dal presidente Davide Siracusano. Il consiglio straordinario alla presenza dell’assessore Roberto Vincenzo Trimarchi.

Sul tavolo una serie di problemi che attanagliano la aircoscrizione da numerosi anni, come la carenza di aule dell’istituto comprensivo “S. D’Acquisto” del villaggio Unrra, della primaria di Zafferia, della dispersione scolastica dei villaggi più abbandonati. Si è discusso sullo scampato dimensionamento dell’Istituto comprensivo “Leopardi” di Minissale che tra pochissimo tempo dovrebbe ospitare nei propri locali la popolazione scolastica, a seguito di un importante intervento di adeguamento sismico dell’intera struttura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella stessa riunione si è cercato di trovare una soluzione per le reiterate richieste di acquisizione al patrimonio Comunale del fabbricato relativo alla fondazione riuniti ex Opera Pia Scandurra Ipab di Contesse che secondo i consiglieri andrebbe a risolvere numerose criticità legato alla carenza di aule ma dalla Regione non arrivano risposte. Lo ha chiarito l’assessore Trimarchi precisando che sono state tante le richieste effettuate nell’ultimo anno alla Regione Siciliana senza avere risposta tanto che si è deciso di cambiare strategia con un intervento diretto del sindaco Cateno  De Luca. Si anche discusso di alcune soluzioni per eliminare il problema della pluriclasse nel villaggio di Zafferia. Il presidente ha richiesto un aggiornamento del Consiglio alla presenza dell’assessore Calafiore e Previti per l’istituzione dell’Asilo nido Comunale presso i locali già idonei, della scuola dell’Infanzia denominata “Palazzo Saia”  sita al villaggio Cep. In chiusura anche la necessità di aggiornare toponomastica e numerazione civica delle strade della Circoscrizione, in attesa dell’attuazione del nuovo regolamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale 113, muore un infermiere del Policlinico

  • Malore fatale per addetto alla sicurezza della Caronte-Tourist, storico Volontario della Misericordia

  • Cade da un ponteggio, muore operaio in un cantiere a Venetico

  • Fase 2, le regole da seguire su auto e moto per evitare multe

  • Niente più vocazioni, le Suore Figlie della Carità lasceranno Messina e il Collereale dopo 118 anni

  • Sarà seppellito a Cinquefrondi Alessandro Aimola, il Volontariato messinese in Cattedrale

Torna su
MessinaToday è in caricamento