rotate-mobile
Politica

Più attenzione per il Sud, il gruppo per le Autonomie con la messinese Musolino incontra Mattarella

La senatrice di Sud chiama Nord con i colleghi di Svp Patt in consultazione dal presidente della Repubblica in vista del nuovo governo

La senatrice di Sud chiama nord Dafne Musolino stamattina è stata ricevuta quale vicepresidente del gruppo “Per le Autonomie SVP-PATT, Campobase, Sud chiama Nord” al Quirinale dal Capo dello Stato, Sergio Mattarella, per le consultazioni in vista dell’incarico per la formazione del nuovo Governo.

“Abbiamo esposto al Presidente Mattarella, ha dichiarato Dafne Musolino alla stampa al termine della consultazione al Quirinale, la tematica del Sud evidenziando la necessità di rimettere al centro del dibattito politico i temi cruciali per la Sicilia, la sua autonomia e i grandi investimenti nell’ambito del Pnrr e la necessità che ci sia attenzione nei confronti di tutte quelle grandi opere che il meridione aspetta da anni ormai. Su questo, ha affermato Dafne Musolino, eserciteremo ogni opportuna valutazione. In merito alla fiducia al governo intendiamo anche capire se verrà confermato il ministero per il Mezzogiorno e che scelte farà la presidente Meloni quando ci presenterà la squadra di governo.”

L’orientamento del gruppo “Per le Autonomie SVP-PATT, Campobase, Sud chiama Nord” così come ha affermato la presidente Julian Unterberger è quello di “votare contro la fiducia.” “Abbiamo detto al presidente Mattarella, ha affermato la senatrice Julian Unterberger , che il risultato delle elezioni è chiaro ed è giusto che Giorgia Meloni riceva l’incarico di fare la presidente del Consiglio ma abbiamo anche espresso le nostre preoccupazioni. Noi siamo autonomisti e fortemente europeisti e ci desta preoccupazione che il partito più forte chiamato a formare il governo sia un partito sovranista. Il nostro rapporto con Fratelli d’Italia è stato caratterizzato da alcune difficoltà legate al loro atteggiamento nei confronti del “diverso”. Ci sono esternazioni tutt’altro che accettabili. Mi auguro che abbiano nei nostri confronti in futuro un approccio più costruttivo.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più attenzione per il Sud, il gruppo per le Autonomie con la messinese Musolino incontra Mattarella

MessinaToday è in caricamento