Coronavirus, rinvio del voto a giugno anche in dodici comuni del Messinese

Il presidente della Regione Nello Musumeci ha deciso che le amministrative slitteranno di un mese, con Milazzo e Barcellona quali sono le amministrazioni interessate

Il presidente della Regione Nello Musumeci

Per le misure di prevenzione dal coronavirus il presidente della Regione Nello Musumeci rinvia a giugno le elezioni comunali in Sicilia

Le elezioni per il rinnovo dei consigli comunali in Sicilia,  programmate per il 24 maggio, sono rinviate al 14 giugno, con eventuale ballottaggio il 28 giugno, a causa di doverose misure di protezione della salute pubblica. Lo ha deciso Musumeci, d’intesa con l’assessore alle Autonomie locali Bernardette Grasso. La decisione sarà formalizzata nella prossima seduta della Giunta regionale, prevista in settimana, alla quale dovrebbe partecipare lo stesso governatore, da quattro giorni in autoisolamento, in attesa dell’esito del secondo tampone fissato per domani. Oltre Milazzo e Barcellona Pozzo di Gotto, nel Messinese, rinvio del voto anche a Basicò, Giardini Naxos, Graniti, Limina, Malvagna, Mirto Naso, Raccuja, San Salvatore di Fitalia e Savoca. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il sindaco Formica: "Se bloccheranno i milazzesi a Messina verrò io a prenderli"

  • Omicidio Lorena, De Pace impassibile davanti al gip ma si dispera per l'autopsia

  • Coronavirus, il figlio di una anziana della casa di riposo Come d'incanto: “Mia madre sta morendo, mandate rinforzi agli infermieri”

  • In Sicilia la più bassa percentuale di contagi Covid, Ruggeri: “Il 25 aprile potrebbe essere la nostra nuova liberazione”

  • In cucina col mitico Priolo, inventore della brioches con due palle: ecco la ricetta passo dopo passo

  • Furto nella notte nella sede Benefit, una volontaria: “Siamo disperati ma continueremo a garantire la spesa ai bisognosi”

Torna su
MessinaToday è in caricamento