Salvatore Cuzzocrea eletto vicepresidente dei Rettori italiani: "Premiato il nostro lavoro"

Il vertice dell'Ateneo va a rappresentare in un incarico prestigioso l'Università di Messina, faceva già parte della giunta Crui

Il rettore Salvatore Cuzzocrea

Il rettore Salvatore Cuzzocrea eletto vicepresidente della Conferenza dei rettori delle Università italiane. Un importante riconoscimento per l'ordinario di Farmacologia in carica dal 2018 a piazza Pugliatti e che sarà al vertice dell'Ateneo fino al 2024. Con la nuova elezione di Cuzzocrea l’Ateneo di Messina potrà contare su una rappresentanza importante nel massimo organo di governance istituzionale delle Università italiane. Il prestigioso incarico si aggiunge a quello dello scorso marzo, che aveva visto Cuzzocrea entrare a far parte della giunta Crui, e segna un indiscusso riconoscimento al forte impegno e agli sforzi compiuti dall’Università di Messina, anche durante l’emergenza sanitaria. “Sono molto soddisfatto. Questo non è un riconoscimento al rettore Cuzzocrea- ha sottolineato il neo vicepresidente – ma premia il lavoro e l’impegno profusi dall’Università di Messina, i significativi risultati conseguiti in questi ultimi anni, e il supporto che il nostro Ateneo, insieme alle altre Università siciliane, ha dato allo sviluppo del sistema universitario italiano”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricetta della nonna per i pitoni fritti con la scalora

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: tutta la Sicilia sarà "zona rossa", 380 casi a Messina e 3 decessi

  • Zona rossa: Musumeci ha firmato l'ordinanza, dall'11 al 31 gennaio lockdown in città

  • Messina zona rossa, dietrofront del sindaco: “Revoco l'ordinanza, nessuna collaborazione sui rifiuti speciali”

  • Messina zona rossa, da venerdì ulteriori restrizioni per negozi e servizi

  • "L'ordinanza non sarà modificata", la Musolino risponde anche su barbieri e mercati che rischiano sanzioni

Torna su
MessinaToday è in caricamento