rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022

VIDEO | La sfida di De Domenico e Calabrò: “Decentramento vero con potenziamento di ruolo e servizi per le Circoscrizioni”

A Villa Dante l’iniziativa del Centrosinistra con il candidato sindaco collegato in videoconferenza: “La città non chiede un sindaco telecomandato”. E su Montemare: “Attenzione che in questi anni non c’è stata”

Il decentramento come vera, prossima, sfida. È una delle deleghe che Franco De Domenico ha assegnato a Felice Calabrò ed è stato uno degli argomenti principali della sua presentazione. Con il candidato sindaco in videoconferenza, gli onori di casa fisici sono spettati a Valentina Zafarana, vice designata, che ha chiamato in causa Calabrò proprio su questo argomento. 

“Sembra che la precedente amministrazione sia stata folgorata sulla via di Damasco quando si parla di decentramento – ha detto il consigliere comunale uscente – la scorsa campagna elettorale parlava di eliminazione dei quartieri. Il decentramento, invece, è uno strumento per garantire una maggiore vicinanza ai cittadini. Non è mai stato reso veramente operativo perché occorrono risorse e uomini per renderlo operativo. Il decentramento non è la sede del quartiere in cui andare a prendere la carta identità o un certificato, serve a garantire i servizi di base attraverso la capacità di spesa che deve essere consentita ai quartieri quindi con risorse economiche ma anche funzionari e personale di cui c’è bisogno”.

De Domenico non ha risparmiato stilettate (“La città non chiede un sindaco telecomandato”), poi è toccato ai sei candidati alle presidenze dei quartieri evidenziare la necessità di un vero e proprio decentramento amministrativo per evitare situazioni come il Montemare.

“Lì – ha sottolineato Calabrò - rispondono ad un'assenza dell'amministrazione, si sono sentiti abbandonati. Siamo a nord-ovest della nostra città, sulla costa tirrenica e sui Peloritani. E se si forma un comitato spontaneo è per dire ‘ci siamo, rivendichiamo dei diritti’. Non credo che la strada sia un referendum, ma deve essere quella di garantire alla nostra cittadinanza, a tutti i nostri territori, un'attenzione che in questi anni non c'è stata”. 

Video popolari

VIDEO | La sfida di De Domenico e Calabrò: “Decentramento vero con potenziamento di ruolo e servizi per le Circoscrizioni”

MessinaToday è in caricamento