Rimpasto in giunta, De Luca: "Capisco l'amarezza di Scattareggia, ma occorre alzare l'asticella"

Il primo cittadino commenta le dimissioni di Trimarchi e Scattareggia. Il 3 agosto la nuova giunta sarà presentata alla città. In entrata due assessori, ma bocche cucite sui nomi

Il prossimo 3 agosto il primo cittadino presentarà alla città i volti nuovi della sua giunta dopo l'uscita di scena degli assessori Vincenzo Trimarchi e Giuseppe Scattareggia. Entrambi hanno presentato le dimissioni nella giornata di ieri, precedendo di qualche ora la decisione del primo cittadino che era nell'aria da diverso tempo. Ma se Trimarchi ha salutato adducendo motivazioni familiari e manifestando la disponibilità a continuare a collaborare, Scattareggia non ha nascosto l'amarezza anche per i continui attacchi subiti a Palazzo Zanca. 

De Luca: “A casa due assessori, chiederò conto dei talenti e delle polemiche”

Sulla vicenda questa mattina è intervenuto il sindaco Cateno De Luca che da un lato tende la mano ai suoi due ex collaboratori, dall'altro ribadisce con forza la necessità di innalzare il livello. Da qui deriva un'evidente bocciatura per gli ormai ex rappresentanti di Istruzione e Sport dell'amministrazione comunale.

"Capisco l'amarezza di Scattareggia - ha detto De Luca - è stato bersaglio di tante critiche e prese di posizione. Non capisco però la reazione quando vengono esposti con chiarezza e schiettezza gli elementi che portano a una presa di responsabilità per il ruolo che si ha. Devo alzare l'asticella, rispetto ai nuovi standard i risultati di entrambi non sono compatibili".

A breve, dunque, ci saranno importanti novità per De Luca e la sua squadra. Non mancano le voci sugli eventuali sostituti, tra tutti la sindacalista Clara Crocè candidata ad occupare una poltrona in giunta. Ma il sindaco mantiene la bocca cucita: "I nomi sono lontani dalle mie intenzioni, al momento ci saranno due nuovi assessori che rimpiazzeranno gli uscenti, ma non escludo ulteriori valutazioni così come una revisione delle deleghe". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stroncato da un malore mentre consegna la frutta a un cliente, muore il titolare di una azienda

  • Donne contro le donne, esplode il caso delle vignette "scandalose" di Lelio Bonaccorso

  • L'indagine sulla Banca di Credito Peloritana, raffica di perquisizioni nelle aziende

  • Stop al coprifuoco per i negozi e riapertura delle scuole, passa in consiglio la mozione contro l'ordinanza di De Luca

  • "Scambio" di morti in obitorio, famiglia seppellisce la salma sbagliata

  • Su Viviana e Gioele indagini per altri due mesi, Daniele Mondello: "Orribile non poter ancora dar loro sepoltura"

Torna su
MessinaToday è in caricamento