Mercoledì, 4 Agosto 2021
Politica

L'assessore Musolino riprende la delega alla Polizia Municipale per il contrasto al Covid-19

Ad agosto gli era stato tolto il compito di guidare i vigili urbani che gli è stato nuovamente assegnato per la prevenzione dei contagi da coronavirus. Plauso del sindacato Csa

L'assessore Dafne Musolino con gli agenti di polizia municipale (Foto di repertorio)

Gli era stata tolta la delega alla polizia municipale andata in capo al sindaco De Luca. Il primo cittadino ha nuovamente assegnato ma per il contrasto alla diffusione del contagio da Covid-19 all'assessore Dafne Musolino il compito di programmare e coordinare tutte le attività e i servizi dei vigili urbani. Sarà la Musolino a partecipare alle sedute del Comitato provinciale per l'Ordine e la Sicurezza e relativi Tavoli tecnici seguendo i controlli degli agenti. In capo alla Musolino tra gli altri compiti Commercio, Mercati, Contenzioso e Attività Produttive. Gaetano Giordano del direttivo nazionale dipartimento Polizia Locale Csa plaude al provvedimento e dichiara: "L'augurio è che questa delega assegnata nelle giuste mani sia l'inizio di una nuova fase di contrasto al covid e che quanto prima ritorni alla Musolino anche la delega alla polizia municipale". A inizio agosto il rimpasto di giunta con il sindaco che aveva tenuto per sé la delega alla polizia municipale togliendola alla Musolino. 

Giunta De Luca, tra new-entry e rimodulazione delle deleghe  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assessore Musolino riprende la delega alla Polizia Municipale per il contrasto al Covid-19

MessinaToday è in caricamento