rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica

Regione, De Luca diretto contro Musumeci: “Dimettiti”

L’autocandidatura di Miccichè e la sconfitta in Aula sulla vicenda del superconsulente D’Urso hanno messo ulteriore carburante nella corsa del sindaco dimissionario: “Il banco è saltato”

“Il banco è saltato – ha detto De Luca - le mie dimissioni da sindaco di Messina stanno influenzando gli equilibri dei palazzi palermitani e stiamo assistendo all’autodistruzione di quei contenitori politici che prima hanno eletto e sostenuto Musumeci e che ora, rendendosi conto del grave errore di valutazione commesso, non lo stanno più seguendo nelle sue quotidiane schizofrenie ancor più alimentate dalla notizia di non essere più il candidato della coalizione del centrodestra per le prossime elezioni regionali”. Il riferimento è alla discesa in campo di Gianfranco Miccichè. “È chiaro - prosegue De Luca - che tutto questo non fa altro che far emergere un malessere che covava da tempo all’interno delle varie coalizioni, ascrivibile principalmente alla inconcludente azione politico amministrativa di Musumeci e dei suoi sodali di giunta”. E De Luca attacca anche sulla vicenda D’Urso. “L’ennesima sconfitta incassata ieri in aula da Musumeci per il suo super consulente Tuccio D’Urso è l’ulteriore dimostrazione di quanto ormai non interessi a nessuna forza politica il destino della Sicilia. Martedì prossimo - conclude De Luca - chiederò a Musumeci che compia un gesto d’amore per la Sicilia, ovvero che si dimetta immediatamente e consenta di poter scrivere una nuova pagina politica per la nostra terra”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, De Luca diretto contro Musumeci: “Dimettiti”

MessinaToday è in caricamento