rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022

VIDEO | Da Messina a Palazzo d’Orleans col furgoncino hippy, De Luca lancia la campagna elettorale per la presidenza della Regione

L’ex sindaco pronto a girare l’isola con un mezzo d'epoca carico di vino, pane e formaggio nel bagagliaio: “È lo stuzzicadenti con cui batteremo i poteri forti, non abbiamo bisogno di fare accordi di Palazzo con nessuno”

L’Opel Corsa lasciata in eredità (e in comodato d’uso) a Federico Basile. Per la campagna elettorale Cateno De Luca sceglie un vecchio furgoncino hippie rimodernato ed adattato all’uso propagandistico. Con tanto di vino, pane e formaggio nel bagagliaio. La prima tappa è piazza Unione Europea, a Messina, proprio sotto la finestra della stanza che occupava sino ad un mese fa. 

“Partiamo da qui e non lo facciamo per caso. Ho amato questo Palazzo, la città di Messina ed è quello stesso amore che oggi mi spinge ad intraprendere il viaggio verso Palermo. Un viaggio che faremo alla luce del sole incontrando donne e uomini che vogliono essere protagonisti del cambiamento della nostra terra”. Con l’ex sindaco, ad illustrare il progetto politico di Sicilia Vera, c’è Danilo Lo Giudice, attualmente deputato all’Ars. 

“In queste settimane – ha detto Lo Giudice - abbiamo incontrato l’entusiasmo di tante amiche e tanti amici che non vedono l’ora di scendere in campo e contribuire al processo di cambiamento. I weekend di Sicilia Vera rappresenteranno l’occasione per avviare insieme a quanti vorranno crederci la costruzione di una nuova fase politica per l’Isola.”

Nessun accordo, nessuna tirata di giacchetta. De Luca è stato chiaro. “Potevamo avere già una decina di attuali deputati con noi. Ma non abbiamo bisogno di fare accordi di Palazzo con nessuno. Partiremo come siamo abituati a fare contando sulla forza delle nostre idee e di quanti ci sosterranno. Partiremo con questo Volkswagen d’epoca che rappresenta simbolicamente lo stuzzicadenti con il quale affronteremo i poteri forti. Le valige in alto sono invece il simbolo del fallimento della politica che ha spinto tanti giovani a lasciare questa terra per cercare altrove un posto al sole.  Noi, afferma il candidato alla presidenza della Regione De Luca, rappresentiamo una vera alternativa al sistema politico e contiamo su quanti vorranno unirsi a noi in questo viaggio verso la liberazione della Sicilia. Ribadiamo ancora una volta che non scenderemo a compromessi. Non ci saranno tavoli segreti e sedute spiritiche. Chi vorrà incontrarci lo farà alla luce del sole”.

Da domani, De Luca sarà in tour: Catania, Enna e Caltanissetta le prime tappe. La prossima settimana Siracusa, Ragusa e Agrigento, quindi Trapani e chiusura a Palermo il 31 marzo. Ma i weekend di Sicilia Vera avranno due code già programmate, due grandi eventi durante i quali verranno ufficializzate le candidature all’Ars. L’appuntamento è sabato 9 aprile alle Ciminiere di Catania e sabato 30 aprile al teatro Golden di Palermo. 

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Da Messina a Palazzo d’Orleans col furgoncino hippy, De Luca lancia la campagna elettorale per la presidenza della Regione

MessinaToday è in caricamento