Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica

De Luca in rampa per la Regione, scenari già visti nel 2012: il commento del presidente del Consiglio

In caso di ufficialità della candidatura, se ne parlerà nella primavera 2022, il sindaco dovrà dimettersi e cesserà dall'incarico la giunta. Non gli esponenti politici eletti nel 2018

Il sindaco De Luca con il governatore Musumeci (Foto di repertorio)

Se al fotofinish si candiderà o meno alla presidenza della Regione bisognerà attendere la primavera del 2022 quando, a meno di sorprese causa Covid-19, scadranno i termini per la presentazione delle liste. C'è ancora tempo dunque per capire realmente il futuro del sindaco di Messina Cateno De Luca che ieri ai microfoni di Casa Minutella è tornato a sparare a zero sul presidente della Regione Nello Musumeci annunciando la sua volontà, come già visto nel 2012 con risultati non brillanti, di tentare la scalata a Palazzo d'Orleans con il movimento Sicilia Vera. 

De Luca si dice pronto alla candidatura regionale

Gli scenari che si apriranno in caso di dimissioni visto che le cariche sono incompatibili sono contenute nella legge regionale 5 del maggio 2017 e prefigurano, se mai la candidatura sarà concretizzata, quanto avvenuto nell'agosto 2012 (l'anno della prima e unica candidatura di De Luca a presidente della Regione) con l'allora sindaco Giuseppe Buzzanca che lasciò Palazzo Zanca per inseguire la carica elettiva all'assemblea regionale. La Regione, infatti, per il periodo di vacatio dopo la breve gestione del vicesindaco, nominerà un commissario fino alle nuove elezioni comunali fissate a Messina nel 2023. La cessazione della carica di sindaco per dimissioni comporta la cessazione della carica anche della giunta ma non del Consiglio comunale. Sul nuovo annuncio del primo cittadino abbiamo sentito l'opinione del presidente consiliare Claudio Cardile: "E' chiaro che se intende abbandonare il Comune per candidarsi alla Regione avrà le sue motivazioni politiche, prendo atto di questo annuncio ma non ho altre considerazioni da aggiungere, affronteremo quando sarà il momento di fatti ufficiali la situazione politica". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca in rampa per la Regione, scenari già visti nel 2012: il commento del presidente del Consiglio

MessinaToday è in caricamento