rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Politica

Messina senza più sindaco: Cateno De Luca si è dimesso

L'ultimo atto del primo cittadino che lascia tra le lacrime Palazzo Zanca. La preghiera e il brindisi a piazza Duomo. E il blitz a sorpresa a casa di Federico Basile

Questa volta nessuna sorpresa: Cateno De Luca non è più sindaco. A mezzanotte e un minuto le dimissioni da lui stesso annunciate un mese fa sono diventate irrevocabili. Anche questa volta l'ormai ex primo cittadino ha rubato la scena, a Palazzo Zanca l'ultimo atto in un clima surreale. De Luca ha lasciato la sua stanza tra le lacrime iniziando una marcia con i fiori in mano e accanto i suoi fedelissimi. L'arrivo a piazza Duomo, la preghiera ai piedi della statua della Madonna dell'Immacolata e poi il brindisi con la sua squadra di assessori e collaboratori. Poi la gag con il "delfino" Danilo Lo Giudice che resta in corsa per un nuovo mandato nella sua Santa Teresa di Riva.

Alla fine l'ultimo colpo di scena: il blitz a casa del direttore generale Federico Basile a cui ha ufficialmente proposto la candidatura a sindaco alle prossime elezioni. 

Lo scherzo a Lo Giudice e il blitz a casa di Basile, ecco come nasce la nuova candidatura a sindaco di Messina

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messina senza più sindaco: Cateno De Luca si è dimesso

MessinaToday è in caricamento