rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Politica

Il sindaco De Luca formalizza le dimissioni, le motivazioni entro il 6 febbraio

La lettera indirizzata al segretario generale e al presidente del Consiglio Comunale firmata alla rada San Francesco, dove prosegue la sua protesta pacifica del blocco dello Stretto di Messina

Il sindaco Cateno De Luca, oggi, lunedì 17 gennaio 2022, con una lettera indirizzata al segretario generale e al presidente del Consiglio Comunale ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di sindaco della Città di Messina. “Le motivazioni saranno rese note prima dell’efficacia definitiva della presente e dunque, non oltre il prossimo 6 febbraio”, si legge nel documento.

De Luca: "L'11 gennaio mi dimetto ma il quadro è in evoluzione"

De Luca ha firmato la nota di dimissioni alla rada San Francesco, dove prosegue la sua protesta pacifica del blocco dello Stretto di Messina, avviata ieri domenica 16, per manifestare il proprio dissenso contro la norma che prevede l’obbligo del green pass rafforzato per l’attraversamento dello Stretto.

De Luca, che in attesa di novità da Roma ha dormito in una tenda montata agli imbarcaderi, ha invitato il presidente della Regione Nello Musumeci a unirsi a lui nella battaglia.  “Verrà qui a dormire con me? Nello - ha detto De Luca - un'altra tenda ce la procuriamo subito. Anzi, ti cedo il posto. Tu sei il presidente della Regione siciliana, tocca a te prendere posizione al cospetto di provvedimenti dello Stato che stanno cancellando definitivamente la nostra autonomia".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco De Luca formalizza le dimissioni, le motivazioni entro il 6 febbraio

MessinaToday è in caricamento