Politica

Attacco di De Luca al Consiglio comunale: "Pensate ai bilanci e dopo presentate la sfiducia"

Il sindaco lancia nuove accuse agli esponenti politici chiamati a votare gli atti economici che contengono gli aiuti finanziari ai messinesi per l'emergenza coronavirus

Tavolo tecnico tra Comune, il commissario per l'emergenza coronavirus Maria Grazia Furnari, il direttore sanitario Asp Dino Alagna e i dirigenti dei presidi ospedalieri. Chiariti - secondo quanto riferito nella diretta social dal sindaco De Luca - gli aspetti che riguardano la raccolta dei rifiuti in casa dei positivi. Con Mario Macrì, sindacalista del Coas, fatto il punto ancora una volta sulla situazione dei posti letto Covid e ordinari di Terapia intensiva. Macrì: "Registriamo difficoltà tra gli operatori sanitari per l'emergenza e la contrazione dei servizi dei reparti ordinari". Cinquantadue i posti letto ordinari di Terapia intensiva in provincia di Messina nel gennaio 2019, - secondo i dati di Macrì - i posti letto ordinari di Terapia intensiva oggi sono 44. De Luca: "Noi una pandemia come quella avvenuta in Lombardia non possiamo permettercela, se oggi in Sicilia siamo zona rossa, unici in Italia, non è soltanto per i comportamenti di qualche balordo, vengono rilevati dei dati anche da scelte politiche sul territorio e uno è sui posti letto di Terapia intensiva Covid e su quelli ordinari". 

De Luca ha ringraziato i consiglieri Pergolizzi, Serra, Cipolla e Giannetto per gli atti contro il ritiro delle dimissioni. "Da domani il Consiglio affronti la questione bilancio - ha affermato il primo cittadino - perché nei bilanci ci sono tutti gli aiuti alla cittadinanza per l'emergenza covid, è importante la prossima settimana approvare il bilancio del Comune e della Messina Social City perché rischiamo di interrompere i flussi finanziari, dall'uno febbraio in poi ci occuperemo di tutto il resto, perché in Consiglio non è stato prodotto nessun documento sullo "scontro" con il direttore La Paglia per la salute dei messinesi? - ha chiesto De Luca - l'onorevole Danilo Lo Giudice è stato l'unico, nessun altro deputato messinese lo ha fatto, ad aver effettuato l'accesso ispettivo sull'indagine della commissione su La Paglia, il mio amico Tommaso Calderone di Forza Italia è entrato in commissione Sanità alla Regione per tutelare La Paglia o difendere i messinesi? E tutti gli altri deputati della commissione Sanità come Antonio De Luca dei Cinquestelle, Pino Galluzzo di Diventerà Belissima ed Elvira Amata di Fratelli d'Italia che hanno fatto? Nessuno dei messinesi ha battuto un colpo. Cari consiglieri comunali fate la mozione di sfiducia ma dopo il 31 gennaio, dopo i bilanci. Come organo consiliare siete omissivi, mi avete lasciato solo, delle mie dimissioni ne parleremo domenica prossima". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attacco di De Luca al Consiglio comunale: "Pensate ai bilanci e dopo presentate la sfiducia"

MessinaToday è in caricamento