rotate-mobile

VIDEO | Bagno di folla per Basile sindaco: "E' un punto di partenza che ci porterà a sfide più importanti"

Le prime parole del candidato di Sicilia Vera che si prepara a festeggiare la vittoria al primo turno. "Ci speravamo ed è un ottimo risultato che premia l'azione importante fatta in questa città e bocciato chi viene da Roma, Palermo per cercare di fare non so che cosa"

"Ragazzi avete bloccato la strada, ci vediamo a piazza Duomo fra 20 minuti". E' incontenibile l'entusiasmo per l'elezione di Federico Basile il candidato di "Sicilia Vera", che il primo cittadino uscente Cateno De Luca aveva "nominato" per la sua successione il giorno delle dimissioni. 

"Sono emozionato perchè è un risultato che ha premiato il lavoro fatto e i messinesi mi hanno dato tanta fiducia". Il 46 per cento se lo aspettava? "Ci speravamo ed è un ottimo risultato che premia l'azione importante fatta in questa città e bocciato chi viene da Roma, Palermo per cercare di fare non so che cosa. Il buon governo ha pagato ed è questo un punto di partenza che ci porterà a sfide più importanti".

Basile sindaco, le immagini dei festeggiamenti

Quarantaquattro anni, commercialista, già direttore generale del comune di Messina, Basile è diventato l’uomo di fiducia di Cateno De Luca anche se vicino a Sicilia Futura, la compagine che alle precedenti elezioni sosteneva la corsa a sindaco di Antonio Saitta. L’esperienza politica di Basile era ferma alle amministrative del 2013, quando con la lista Drfu il primo dei non eletti con 896 voti.

L’amministrazione vincente, quella di Renato Accorinti, lo sceglie come revisore dei conti a Palazzo Zanca. A febbraio 2019 è il sindaco Cateno De Luca a conferirgli incarico con decreto sindacale per dare un “supporto normativo e gestionale” finalizzato all’approvazione del piano “Salva Messina”.

Da quel quel momento, diventa il punto di riferimento del sindaco per le finanze del Comune e verrà indicato dallo stesso De Luca come suo possibile successore con una investitura in diretta facebook. La sua candidatura è dunque espressione di Sicilia Vera, il movimento creato da dD Luca che ha incassato anche il sostegno di “Prima l’Italia” il brand scelto dalla Lega per aprirsi alla società civile in queste elezioni amministrative. Nove le liste presentate a sostegno.

Oggi una vittoria, che seppur annunciata, non sembrava così scontata al primo turno contro chi sembrava forte degli storici schieramenti di centrodestra e centrosinistra.

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Bagno di folla per Basile sindaco: "E' un punto di partenza che ci porterà a sfide più importanti"

MessinaToday è in caricamento