Politica

Amministrative 2021, alle 22 hanno votato meno del 50 per cento degli elettori

Calo nell'affluenza ma rispetto alle precedenti elezioni amministrative c'è un'altra mattinata utile. A Gioiosa Marea, dove c'è un solo candidato, si punta a superare il quorum

Affluenza in netto calo in tutti i 15 Comuni della provincia di Messina chiamati al voto anche se Messina è la provincia che ha registrato l'affluenza più alta in Sicilia. Bisogna, però, tenere conto che, rispetto al 2016, c'è l'intera mattinata del lunedì per potere ancora andare alle urne.

Poco più di 34.483 i cittadini andati, entro le 22 per una percentuale di 49,8 per cento. I numeri, aggiornati dalla Regione alle 22. L'affluenza più alta a Floresta, quella più bassa a Gioiosa Marea dove c'è un solo candidato e si rischia di non superare il quorum.

Nel Comune più grandi, Capo d'Orlando e Patti sono stati rispettivamente 6.063 e 6,448 i votanti.

Si potrà votare entro le 14 poi inizierà lo spoglio. Le urne sono state riaperte dalle 7 di questa mattina. In Sicilia sono 42 Comuni chiamati a rinnovare sindaci e consigli comunali.Gli eventuali ballottaggi, nei 13 Comuni dove si vota con il proporzionalmente, si terranno il 24 e 25 ottobre.  

elezioni amministrative 2021-2

Come si vota 

L'elettore può esprimere una o due preferenze per i candidati al consiglio comunale. Nel caso vengano espresse due preferenze, devono essere di genere diverso: una femminile e l'altra maschile. In caso contrario, la seconda preferenza verrà annullata. Il voto espresso per una lista si estende al candidato sindaco a essa collegato e non viceversa. Considerata l'emergenza epidemiologica da Covid-19, l'elettore dovrà recarsi al seggio elettorale munito di apposita mascherina protettiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative 2021, alle 22 hanno votato meno del 50 per cento degli elettori

MessinaToday è in caricamento