rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022

VIDEO | Candidature, centrosinistra incassa anche il no della Zafarana. L'appello di Russo: "Il Pd si faccia avanti e premi il merito"

Il consigliere comunale che ha già dato la propria disponibilità lancia un monito al suo partito: "Deve superare i problemi che ha di ‘riconoscimento’, deve imparare a valorizzare meglio le persone che in questi anni hanno dimostrato capacità e competenza"

Si allungano ancora i tempi per individuare il candidato a sindaco che dovrà sfidare Federico Basile.

Le due coalizioni non hanno ancora sciolto la riserva. Ma mentre nel centrodestra ci sono più nomi pronti a scendere in campo, nel centrosinistra fioccano i no e si lasciano in stand by coloro che hanno invece già dato la propria disponibilità.

Dopo il niet di Gaetano Giunta e del segretario del Pd Franco De Domenico, anche la deputata regionale del M5Stelle Valentina Zafarana si è infatti tirata indietro dalla corsa elettorale a meno di due mesi dalle elezioni se dovessero essere confermate a fine maggio.

La doccia fredda è arrivata nella serata di ieri riportando in pista i nomi dei consiglieri del Pd Franco Calabrò, Alessandro Russo e Antonella Russo, propensi a scendere in campo, quest’ultima gradita ad un fronte più ampio della coalizione che lavora ad una candidatura al femminile.

“Stiamo cercando di coinvolgere i nomi più di peso in città – è la dichiarazione di Alessandro Russo - ma il Pd deve superare problemi che ha di ‘riconoscimento’, deve imparare a valorizzare meglio le persone che in questi anni hanno dimostrato capacità e competenza. Non dico solo me ma anche altri consiglieri, anche di circoscrizione, che per anni tirano la carrette e nel momento delle decisioni non si capisce perché debbano scomparire. Il merito deve valere sempre, anche in politica”.

I pentastellati però non sembrano disponibili a rinunciare a un loro candidato anche se hanno già avuto la loro chance e non è detto che il resto della colazione sia disposta ad attendere ancora. Nei prossimi giorni, dunque, il M5Stelle, proporrà un altro nome. Questo fine settimana potrebbe essere finalmente quello decisivo anche per il centrodestra - dove restano in pole position il nome di Maurizio Croce e Nino Germanà - anche se le stesse intenzioni erano state manifestate per quello trascorso.

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Candidature, centrosinistra incassa anche il no della Zafarana. L'appello di Russo: "Il Pd si faccia avanti e premi il merito"

MessinaToday è in caricamento