menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pinuccio Calabrò e Pippo Midili

Pinuccio Calabrò e Pippo Midili

Elezioni amministrative, lo spoglio: Calabrò e Midili nuovi sindaci di Barcellona e Milazzo

I risultati delle consultazioni dicono che i due candidati favoriti, entrambi del centrodestra, hanno confermato le previsioni. Non ci sarà ballottaggio

Elezioni amministrative. In corso lo spoglio nei dodici Comuni in cui si è andati al voto tra ieri e oggi. A Barcellona Pozzo di Gotto e Milazzo stanno arrivando conferme alle previsioni di un successo al primo turno per i candidati sindaci Pinuccio Calabrò e Pippo Midili. Entrambi sostenuti dalla coalizione di centrodestra superano il quorum del 40%. Se nella città del Longano veniva dato vincente senza ballottaggio Calabrò anche a Milazzo l'ex consigliere di opposizione e giornalista è oltre il 40% dei consensi con il passaggio del secondo turno che non sarà consumato. Milazzesi e barcellonesi stanno premiando l'accordo dei deputati regionali di centrodestra, la Lega che a Milazzo si era presentata da solo con il candidato Damiano Maisano non sta ottenendo risultati apprezzabili contro i piani di Diventerà Bellissima, Fratelli d'Italia e Forza Italia. L'ex sindaco Lorenzo Italiano sarà a capo dell'opposizione ma non è riuscito a strappare il ballottaggio a Midili. 

Midili ha dichiarato ai cronisti presenti al Comitato elettorale in attesa delle conferme ufficiali: "Il risultato già ci soddisfa seppur parziale, le liste stanno andando molto bene, abbiamo avuto risposte positive dalla Piana e sono molto felice, la città sta rispondendo bene nonostante quello che ci è piovuto addosso, la gente alla fine sceglie sempre chi sta con la gente". 

Lorenzo Italiano: "In attesa dei dati ufficiali posso dire di essere molto soddisfatto, ero solo contro tutti i partiti dell'arco costituzionale, fate voi, a chi brinda già adesso dico che voglio attendere fino all'ultimo voto". 

A Barcellona Calabrò si sta assestando al 60%, 32% per Antonio Mamì, 7% circa per Giuseppe Sottile. 

In serata i festeggiamenti per Calabrò e Midili, il secondo con il 43%, che prendono in mano le redini delle due città. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano, come scegliere quello giusto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento