rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Politica

Europee 2024, al Comune pronto il materiale delle elezioni: in Forza Italia da sciogliere il nodo De Leo

Indiscrezioni danno il parlamentare regionale ex Sud chiama Nord a sostegno dell'assessore Falcone e non di Tamajo nonostante le indicazioni di partito dicano altro. A Palazzo Zanca iniziano le operazioni burocratiche in vista di sabato e domenica

A due giorni dalle elezioni Europee è la posizione del parlamentare messinese Alessandro De Leo l'ultimo nodo da sciogliere in Forza Italia. Indiscrezioni delle ultime ore danno l'ex esponente di Sud chiama Nord pronto a sostenere l'assessore Marco Falcone e non l'altro candidato azzurro Edy Tamajo che è stato a Messina pochi giorni fa a sostenere la causa del Ponte sullo Stretto. Da Forza Italia smentiscono una possibile nuova "indecisione" del deputato più volte al Comune nel gruppo misto. Da Forza Italia invece danno per certo il sostegno a Tamajo come tra l'altro richiesto espressamente dal presidente della Regione Schifani. Soltanto a spoglio completato si conoscerà nel Messinese la consistenza del gruppo De Leo all'interno del partito di Tajani. Nelle altre liste in ballo non ci sono "scossoni" finali che riguardano la nostra provincia. 

Ultime ore di incontri e comizi per tutti i candidati prima della par condicio e del voto di sabato e domenica. Otto e nove giugno si vota per l'elezione dei 76 membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia, e nel Messinese anche per le amministrative in dieci comuni: Brolo, Condrò, Falcone, Forza D’Agrò, Leni, Longi, Mandanici, Oliveri, Rometta, Spadafora. I seggi saranno aperti sabato 8 giugno dalle 15 alle 23 e domenica 9 giugno dalle 7 alle 23. Spoglio notturno per le Europee. 

Europee 2024, gli ultimi incontri nel Messinese 

Come si vota per le Europee

A Palazzo Zanca, sede del municipio, il materiale elettorale è già pronto nei sacchi che saranno consegnati nei seggi del territorio comunale. Gli elettori devono recarsi a votare in possesso di documento di identità valido e tessera elettorale.

Elezioni europee 2024 sacchi comune

In caso di smarrimento o esaurimento degli spazi per le timbrature sulla tessera, la stessa può essere richiesta anche nei giorni di votazione presso l'ufficio elettorale del comune di iscrizione nelle liste elettorali.

Per quanto riguarda le elezioni europee, è possibile votare una sola lista, e non è ammesso il voto disgiunto. L'elettore può tracciare un segno sul simbolo della lista scelta, anche senza indicare candidati. I nominativi dei candidati eventualmente scelti vanno indicati sulle righe stampate a destra del simbolo, scrivendo il cognome oppure il nome e il cognome in caso di omonimia. Si possono esprimere da una a tre preferenze. Nel caso di due o tre preferenze, le stesse devono riferirsi a candidati di genere diverso, altrimenti si determina l'annullamento della seconda o della seconda e terza preferenza. I candidati devono appartenere alla lista votata.

Le liste di candidati presentate per ciascuna circoscrizione e i simboli dei partiti, movimenti o gruppi politici organizzati sono consultabili online, come anche i fac-simile delle schede elettorali, di colore diverso per ciascuna delle 5 circoscrizioni elettorali in cui è suddiviso il territorio nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europee 2024, al Comune pronto il materiale delle elezioni: in Forza Italia da sciogliere il nodo De Leo

MessinaToday è in caricamento