rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Politica

M5S, tutti i nomi dei candidati alle elezioni Europee: Cinque il più votato online, ed è già sfida con Antoci

L'ex sindaco di Bagheria ha raccolto 842 preferenze. Assieme a lui entrano in lista della circoscrizione Isole Antonella Di Prima, Virginia Farruggia, Matteo Porcu, Antonino Randazzo, Matilde Montaudo, più la sarda Cinzia Pilo, calata anche lei dall'alto come l'ex presidente del Parco dei Nebrodi

Giuseppe Conte ha calato dall'alto la candidatura di Giuseppe Antoci, messinese di Santo Stefano di Camastra e figura controversa dell'antimafia, che sarà il capolista del M5S alle Europee nella circoscrizione Sicilia-Sardegna; il popolo dei pentastellati ha scelto online (le urne su SkyVote si sono chiuse alle 22 di ieri) gli altri sei candidati: si tratta di Patrizio Cinque, Antonella Di Prima, Virginia Farruggia, Matteo Porcu, Antonino Randazzo e Matilde Montaudo. Mentre l'ottavo posto spetta alla sarda Cinzia Pilo (vicina alla governatrice Alessandra Todde), anche lei imposta dall'alto. 

Europee, il Pd a Messina punta sulle donne: ecco le possibili candidate

Cinque, ex sindaco di Bagheria, vinto le clickarie con 842 voti, risultando primo fra i 14 autocandidati che hanno superato la prima fase delle consultazioni online. Dietro Cinque ci sono Antonella Di Prima (610 voti), grillina della prima ora di Sciacca: la consigliera comunale di Gela Virgina Farruggia (576 preferenze); il sardo Marco Porcu, che di professione fa l'operatore turistico; il palermitano Antonino Randazzo (552 voti), al suo secondo mandato da consigliere comunale; la catanese Matilde Montaudo, avvocato e funzionario dell'Università, più volte in campo alle "primarie" grilline.

Bassa l'affluenza dell’elettorato pentastellato su SkyVote, la piattaforma che ha sostituito Rousseau: su 159.908 aventi diritto hanno votato in 23.744 (ovvero il 14,85%). Al termine dello scrutinio restano con l'amaro in bocca, per non avercela fatta, soprattutto in due: l'ex capogruppo del M5S all'Ars, Giovanni Di Caro, che si è fermato a quota 435 preferenze e l'ex sindaco di Ragusa Federico Piccitto: per lui 394 voti. Insufficienti, come quelli raccolti da Maria Rosaria Calascibetta (331), Marco Trapanese (319), Manuela D’Agata (214), Marzia Genovese (205 preferenze), Domenico Maiuri (164).  

Al M5S dovrebbe andare un seggio, forse due: la sfida interna per l'euro-scranno, sulla carta, vede contrapposti Giuseppe Antoci e Patrizio Cinque. L'ex sindaco di Bagheria, grillino della prima ora, è in cerca di una rivincita dopo che l'allora ministro Luigi Di Maio, esponente di spicco del movimento, lo ha messo da parte  per il coinvolgimento in un'inchiesta per turbativa d’asta dalla quale Cinque è uscito pulito. Cinque, adesso, è tornato in pista e - con l'appoggio di alcuni big del M5S - proverà a superare in volata Giuseppe Antoci, ex presidente del Parco dei Nebrodi, che ha il sostegno del presidente Giuseppe Conte. 

Fonte: PalermoToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

M5S, tutti i nomi dei candidati alle elezioni Europee: Cinque il più votato online, ed è già sfida con Antoci

MessinaToday è in caricamento