Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica Barcellona Pozzo di Gotto

Terminati Referendum e Regionali il ministro Di Maio spera nelle amministrative: tappa a Milazzo e Barcellona

Dopo Stefano Candiani della Lega l'esponente nazionale dei Cinquestelle è il secondo big della politica a far capolino nel Messinese. Sul Longano sarà un test per saggiare l'accordo con il centrosinistra

Dopo la vittoria al Referendum sul taglio dei parlamentari ma la sconfitta alle regionali il ministro degli Esteri Luigi Di Maio sarà a Milazzo e Barcellona domenica. Due gli appuntamenti messinesi a sostegno dei candidati del MoVimento 5 Stelle alle prossime elezioni amministrative del 4 e 5 ottobre. Di Maio tra le sue tappe sarà nel Messinese accompagnato dai PortaVoce nazionali Francesco D’Uva, Alessio Villarosa, Barbara Floridia, Grazia D’Angelo e Antonella Papiro. L'appuntamento a Milazzo è alle 17.30 per sostenere la candidatura di Giovanni Utano. Alle 19.00, invece, Di Maio si sposterà a Barcellona Pozzo di Gotto dove ad attenderlo ci sarà il candidato della coalizione composta da cinquestelle e centrosinistra Antonio Dario Mamì.

La campagna elettorale nelle due città messinesi è entrata nel vivo con comizi e incontri dei candidati. Nella città del Longano Pinuccio Calabrò, il candidato sindaco legato al deputato regionale di Forza Italia Tommaso Calderone, sfiderà Antonio Mamì scelto da Pd e Cinquestelle che stanno trasferendo l'esperienza romana negli enti locali e Giuseppe Sottile di Vox Italia. Ben undici le liste a sostegno di Calabrò, tre per Mamì e una per Sottile. A Milazzo sette i candidati sindaco. Il consigliere di opposizione uscente, Pippo Midili, sostenuto da ben nove liste sotto il marchio centrodestra, l'ex sindaco Lorenzo Italiano con tre liste, Gioacchino Abbriano del Pd, Giovanni Utano del movimento Cinquestelle (i pentastellati puntano a entrare per la prima volta in Consiglio comunale) Adele Roselli di Adesso Milazzo, lista che segna la "spaccatura" nel centrosinistra, Damiano Maisano della Lega (due liste) che a Milazzo ha deciso di andare da sola, Maurizio Munafò per la lista Munafò sindaco. Un esercito di candidati al Consiglio comunale: 443. Tra i big che nei giorni scorsi hanno fatto capolino a Milazzo il senatore della Lega Stefano Candiani, segretario regionale del partito di Matteo Salvini, a sostegno di Maisano.

Candiani a Milazzo per Maisano: "Diamo un futuro alle nuove generazioni"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terminati Referendum e Regionali il ministro Di Maio spera nelle amministrative: tappa a Milazzo e Barcellona

MessinaToday è in caricamento