rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Verso le regionali

Regionali, al via la corsa di Caterina Chinnici: "Voglio spendermi per la Sicilia come fece mio padre"

Presentata la candidata del Pd per le primarie del fronte progressista: "Quel dolore che ancora mi porto dentro, e che è molto profondo, è diventato nel tempo una grande forza"

"Sono legata profondamente a questa terra che amo e che conosco profondamente. Ne conosco le bellezze, le sofferenze e le difficoltà. Voglio spendermi per la Sicilia, come ha fatto anche mio padre, e mettere la mia esperienza e il mio bagaglio personale per cambiare la storia di questa terra". E' uno dei passaggi della conferenza stampa con la quale Caterina Chinnici, eurodeputata, ha presentato la sua candidatura per il Pd per le primarie del campo progressista in vista delle Regionali, ricordando il padre, il giudice Rocco Chinnici ucciso dalla mafia il 29 luglio del 1983.

Chinnici: "Il dolore è diventato forza"

"Già aver accolto la candidatura  - ha aggiunto Chinnici - è un atto di grande responsabilità. Adesso voglio lavorare condividendo l'impegno e all'insegna della partecipazione. Quel dolore che ancora mi porto dentro, e che è molto profondo, è diventato nel tempo una grande forza trasformandosi nella voglia di lavorare affinché questa terra possa aprirsi allo sviluppo che merita e tutta la bellezza che c'è qui possa essere valorizzata al massimo".

"Abbiamo ascoltato i sindacati e il mondo delle imprese, più tardi gli amministratori e i dirigenti locali. E in questi giorni - ha detto Chinnici - continueremo a farlo, a partire da giovedì nel Catanese per  una serie di riunioni e confronti analoghi con le province della Sicilia orientale".

Barbagallo: "Puntiamo a 100 mila presenze alle primarie"

"Con queste primarie sperimentiamo una formula innovativa. Il tempo non è tantissimo: avremo tre settimane, ma se ci avvicineremo alle 100 mila presenze, sarà già un dato significativo". Così Anthony Barbagallo, segretario regionale del Pd in Sicilia, durante la conferenza stampa di presentazione della candidatura di Caterina Chinnici alle primarie del campo progressista per le Regionali nell'isola.  "Abbiamo registrato già una grande partecipazione con tantissime iscrizioni sulla piattaforma - ha aggiunto - e abbiamo anche eliminato il contributo di un euro per allargare la partecipazione". 

"Siamo convinti della nostra scelta su Caterina Chinnici - ha detto Barbagallo - con cui vogliamo vincere le primarie e cercando di allargare sempre più il campo, guardando anche ad Azione, Italia Viva e +Europa con l’obiettivo di governare la Sicilia e mandare a casa Musumeci e il centrodestra”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, al via la corsa di Caterina Chinnici: "Voglio spendermi per la Sicilia come fece mio padre"

MessinaToday è in caricamento