rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Politica

Il direttore Trovato dall'Amam all'Ersu, riunione da Santoro per la risoluzione del contratto

A Palazzo Zanca incontro tra il commissario del Comune e il Consiglio d'amministrazione dell'azienda acque. La presidente Bonasera assume l'incarico facente funzioni

Risolto in via anticipata il contratto del direttore generale Amam Santi Trovato con l'incarico facente funzioni andato alla presidente Loredana Bonasera. L'ingegnere andrà a occupare identico incarico ma all'Ersu, l'ente regionale per il diritto allo studio universitario. 

Si è tenuta oggi, a Palazzo Zanca, alla presenza del commissario straordinario Leonardo Santoro, l’Assemblea dei Soci Amam, l'azienda acque, dove hanno preso parte la presidente del CdA Loredana Bonasera, i due componenti del Consiglio di Amministrazione Roberto Cicala e Salvatore Ruello; il Collegio Sindacale rappresentato dal presidente Pasquale Cucè e dai membri Roberta Clementi e Orazio Giacoppo; e il direttore generale Santi Trovato. Due i punti all’ordine del giorno, il primo, relativo all’approvazione del bando di selezione pubblica per la figura di Direttore Generale dell’Azienda Meridionale Acque Messina, il secondo, la richiesta di risoluzione anticipata del contratto di Direttore Generale. Nel corso dell’Assemblea è stata deliberata l’approvazione del bando e accettata la richiesta èer la risoluzione anticipata del contratto di Trovato in qualità di direttore. Il commissario Santoro ha nominato, in attesa dell’espletamento dell’Avviso, direttore generale facente funzioni l’attuale presidente Bonasera. 

 A conclusione dell’Assemblea si è discusso in merito al progetto relativo alla “Manutenzione straordinaria, ripristino idraulico, adeguamento e controllo degli scarichi fognari del collettore Cassina”. “Si tratta di un progetto per il quale è indispensabile imprimere un’accellerazione delle procedure attuative – ha detto Santoro – in quanto, la Giunta Regionale con provvedimento n. 390 del 21 settembre scorso, ha deliberato di apprezzare il Piano degli interventi prioritari trasmesso dall’Ufficio di Gabinetto del Presidente della Regione siciliana il 25 agosto 2021, predisposto dal Commissario delegato per lo stato di crisi ed emergenza nel territorio della provincia di Messina, determinato dall’alluvione dell’8 agosto 2020. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il direttore Trovato dall'Amam all'Ersu, riunione da Santoro per la risoluzione del contratto

MessinaToday è in caricamento