rotate-mobile
Politica

Europee, parte da Altolia il tour delle Libertà: "I villaggi sono il cuore pulsante della nostra comunità"

Capolista in tutte le circoscrizioni italiane per le elezioni europee dell'8 e 9 giugno, il leader di Sud chiama Nord ha come obiettivo "confermare i 150mila voti ottenuti a Messina e provincia e gli oltre 500mila voti in Sicilia conseguiti alle Regionali". L'incontro con gli elettori messinesi si concluderà a Santa Margherita

E' partito da Altolia il tour della Libertà di Cateno De Luca.

Capolista in tutte le circoscrizioni italiane per le elezioni europee dell'8 e 9 giugno, il federatore del progetto Libertà ha come obiettivo "confermare i 150mila voti ottenuti a Messina e provincia e gli oltre 500mila voti in Sicilia conseguiti alle Regionali del 2022. Perché - ricorda - viviamo di consenso. In città questa Amministrazione non deve prendere nemmeno un voto in meno rispetto alle regionali e la lista Libertà non deve prendere un voto in meno rispetto alle regionali del 2022".

Accanto a lui anche il sindaco di Messina Federico Basile. "Più di 30 tappe per ringraziare la nostra città e portare il nostro messaggio di libertà - scrive il leader di Sud chiama Nord nella sua fanpage -  Il buongiorno è partito da Altolia, dove siamo stati accolti con caffè, cornetti e torte fatte in casa. La nostra giornata prosegue con un caffè a Molino, Giampilieri e Pezzolo, per incontrare i cittadini e parlare del nostro progetto di Libertà. Nel corso della mia azione politica e amministrativa, ho sempre prestato particolare attenzione ai piccoli villaggi, perché sono il cuore pulsante della nostra comunità. Oggi il loro supporto è fondamentale per portare avanti il nostro messaggio. Un grande grazie a tutti coloro che ci sostengono e che partecipano attivamente a questo percorso. Messina, insieme, possiamo fare la differenza".

Il vulcanico sindaco di Taormina ha organizzato in camper la sua campagna elettorale. Dopo Altolia e gli altri villaggi della zona Sud, si sposterà nel cuore della città a Villa Mazzini, Piazza Casa Pia ma anche mercato coperto di Muricello, viale Giostra, San Licandro, Viale Annunziata e sempre nella mattinata si sposterà a Castanea, Salice, Rodia, Spartà fino ad arrivare a Capo Peloro nel gazebo di fronte La Pinnazza. Nel pomeriggio si riparte per essere intorno alle 16 e 30 a Piazza Cairoli e poi Villa Dante per concludere il tour a Santa Margherita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europee, parte da Altolia il tour delle Libertà: "I villaggi sono il cuore pulsante della nostra comunità"

MessinaToday è in caricamento