Politica

Vivibilità e integrazione, foruMEssina incontra la deputazione

Le proposte illustrate ai deputati per creare una rete trasversale che supporti iniziative a sostegno della comunità. Nella condivisione e nel confronto

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Un incontro con la deputazione nazionale e regionale quello svoltosi oggi a Palazzo Zanca, su invito dell’associazione foruMEssina, mirata ad illustrare ai parlamentari messinesi le proposte sviluppate nell’ottica della vivibilità cittadina.

Ad aver accolto l’invito dei membri di foruMEssina, i deputati regionali Elvira Amata (FdI), Franco De Domenico (Pd) e  Piero Rizzo responsabile della comunicazione di “Ora Sicilia”, invece dell’onorevole Luigi Genovese e, in rappresentanza del M5S, la senatrice Grazia D’Angelo.

Forza Italia ha comunicato la disponibilità ad un confronto attraverso le parlamentari Siracusano e Papatheu assenti per impegni terzi ma che hanno prontamente risposto alla richiesta di interlocuzione di foruMEssina.

Questa mattina, dopo aver ascoltato le proposte (la cui realizzazione si fonda sulla creazione di una sinergia tra enti territoriali e sono basate su un concetto di vivibilità cittadina, viabilità sostenibile, integrazione sociale con un forte respiro culturale) la deputazione ha, nella totalità dei presenti, manifestato totale interesse e impegno a creare una rete trasversale in supporto alla proposizione delle istanze. 

“La politica, sui buoni progetti, deve rincorrere il territorio che li propone e non viceversa. Di fronte alle proposte per la città abbiamo il dovere di fare fronte comune”, ha affermato De Domenico.

Analoga è la posizione della D’Angelo: “Non esistono idee di destra o di sinistra ma solo buone o cattive idee. La cooperazione è alla base dell’attività del Movimento”. 

“La politica si fa sul territorio e la ricerca del consenso deve passare dal ben fare”, ha aggiunto Rizzo. “Bisogna letteralmente cambiare paradigma ed è lo spirito con cui Ora Sicilia sta operando”.

“Io sono già con voi. Facciamo squadra e portiamo avanti il progetto. Mi metto a disposizione da cittadina, da deputato e con la cognizione di ex amministratore”, ha chiosato la Amata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vivibilità e integrazione, foruMEssina incontra la deputazione

MessinaToday è in caricamento