rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Politica

Inceneritore Valle del Mela, Trizzino (M5S): “Vince la scelta green per liberarsi dalle discariche”

Il deputato soddisfatto per la rinuncia della società A2 a proseguire sulla strada del ricorso per la realizzazione dell'impianto. "La gestione dei rifiuti in Sicilia va affrontata in primis con il recupero dei materiali grazie alla raccolta differenziata"

“La scelta green è possibile. E dove c'è possibilità - come dimostra la rinuncia della società A2 a proseguire sulla strada del ricorso per la realizzazione dell’inceneritore di San Filippo del Mela virando sulla riconversione green dell’impianto di trattamento - c’è convenienza e soprattutto il dovere da parte delle istituzioni, non soltanto di favorirla, ma di esigerla e programmarla”.

Lo dichiarano Giampiero Trizzino, deputato del Movimento 5 Stelle all’Ars nelle ultime due legislature e avvocato esperto in materia ambientale, ed Egidio Maio,  coordinatore di Zero Waste Sicilia, circolo "Aimée Carmoz”.

“La rinuncia della Società A2A a proseguire dinanzi al Tar la vicenda della costruzione di un termovalorizzatore in Sicilia, se da un lato rappresenta la naturale conseguenza di altro percorso giudiziale - ovvero quello del via libera all’impianto di trattamento della frazione organica - di certo costituisce, dall'altro, un importante segnale che la politica, soprattutto quella sensibile alla tutela dell’ambiente, deve saper cogliere: la gestione dei rifiuti in Sicilia va affrontata in primis realizzando impianti di recupero dei materiali recuperati dalla raccolta differenziata. La regione ha un forte bisogno di impianti che mettano a reddito la raccolta differenziata. Soltanto così possiamo progressivamente affrancarci dalla schiavitù delle discariche.”

Per Maio, “si chiude finalmente una dolente pagina: sulla contrarietà al progetto è stato indetto, addirittura, un referendum popolare. La Valle del Mela da decenni è un sito classificato SIN (sito di interesse nazionale) e, nonostante significativi interventi di ammodernamento degli impianti industriali, rimane un territorio ad alto rischio ambientale e sanitario”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inceneritore Valle del Mela, Trizzino (M5S): “Vince la scelta green per liberarsi dalle discariche”

MessinaToday è in caricamento