Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica Duomo / Via Mario Aspa

Teatro Vittorio, il nuovo Cda si è insediato in silenzio

Il presidente Orazio Miloro e i nuovi consiglieri Nino Principato e Giuseppe Ministeri hanno preso possesso degli uffici. Senza ancora illustrare le linee-guida del programma di governo

Da due settimane il nuovo Consiglio d'amministrazione è insediato ufficialmente. Il nuovo presidente Orazio Miloro, scelto dal governo Musumeci, e i consiglieri Nino Principato e Giuseppe Ministeri (tutti e tre secondo quanto si apprende sono a titolo gratuito) hanno preso possesso degli uffici e sono a lavoro per l'ente di via Aspa. Sulla scelta dello Storico Principato erano state polemiche vibranti del consigliere Alessandro Russo e di Cambiamo Messina dal Basso contro l'indicazione del primo cittadino. 

I consiglieri sono ancora in silenzio e non hanno tenuto incontri per illustrare le linee-guida dell'azione che vogliono impostare di rilancio del Teatro. Probabilmente le ferie del personale e il periodo di riposo hanno convinto l'ex assessore delle giunte Buzzanca e i nuovi consiglieri a tenere ancora riservati i primi provvedimenti. Il 6 agosto il sindacato Siad aveva richiesto un incontro urgente ai vertici. I dirigenti sindacali Clara Crocè e Nino Giuffrè sono in attesa di una convocazione per discutere in testa della situazione economica dell’ente e dall’applicazione del contratto ai dipendenti di ruolo, fino alla definizione della dotazione organica e del piano del fabbisogno triennale ma anche della stabilizzazione del personale precario, dei tecnici e degli orchestrali.

A luglio il sindaco De Luca aveva proceduto con velocità alle nomine di Principato e Ministeri per far partire le attività ordinarie del Consiglio d'amministrazione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Vittorio, il nuovo Cda si è insediato in silenzio

MessinaToday è in caricamento