Sparisce nel silenzio la spiaggia di Acqualadroni, De Domenico chiede aiuto all'assessore Cordaro

L'interrogazione dell'onorevole sull'erosione costiera che ha creato danni anche economici in quella che era una delle località balneari più frequentate di Messina. La nota

Un incantevole borgo marinaro, incastonato tra Spartà e Tono nella riviera nord di Messina, che vede lentamente sparire la spiaggia. Una lenta e inesorabile perdita che sta determinando anche un progressivo spopolamento.

E' la preoccupazione dell'onorevole Franco De Domenico che ha posto la questione all’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, Salvatore Cordaro precisando che nella zona nessun intervento è mai stato previsto a differenza di altre realtà.

Secondo De Domenico, l'assoluta carenza di interventi di contrasto all'erosione costiera ha snaturato una delle aree più belle di Messina e costretto a chiudere negozi, creato disagi ai due lidi presenti, così come  a tutte le attività legate al turismo, alla villeggiatura e alla pesca. “Acqualadroni – si legge in una nota De Domenico - è uno dei tratti più belli ed apprezzati del litorale messinese, il cui elevato potenziale dal punto di vista dell'attrazione turistica rappresentava, assieme alle attività legate alla pesca, l'asse sul quale verteva l'economia del luogo. Oggi i pochi che ancora rimangono ostinatamente e i proprietari di immobili si sentono abbandonati da tutte le istituzioni, locali e regionali, nonostante sostengano onerosi pagamenti di imposte a titolo di IMU e di TARES e anche il valore delle case adibite a residenza estiva è crollato vertiginosamente e risulta impossibile affittarle o venderle”.

De Domenico ha chiesto all'Assessore al Territorio e all'Ambiente “quali provvedimenti intenda adottare al fine di risolvere, in tempi celeri, il grave problema dell'erosione costiera della frazione di Acqualadroni, nonché quali interventi siano stati programmati e quali risorse, sia interne che comunitarie, siano state stanziate al fine di affrontare efficacemente il problema dell'erosione costiera in tutto il litorale messinese e con quale ordine di priorità”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anziana picchiata, derubata e violentata: fermati due minori da “Arancia meccanica”

  • Fiamme alla Raffineria di Milazzo, torna la paura

  • Clan di Giostra senza regole, la moglie del boss al figlio: "L'hai fatta grossa, vattene via da Messina"

  • Un detenuto si suicida e un agente rischia di morire strangolato, l'inferno dell'Ottavo reparto all'ex Opg

  • In bagno con i topi, è guerra sulla sicurezza al consorzio autostrade dopo la multa a Minaldi

  • Pronto soccorso per i disturbi della psiche, arriva uno sportello h24

Torna su
MessinaToday è in caricamento