Lunedì, 15 Luglio 2024
Politica

Gps sotto l'auto di Miccichè, depositata un'interrogazione al Senato

L'iniziativa è della senatrice di Forza Italia, Daniela Ternullo: "E' necessario fare chiarezza sulle circostanze di questo episodio preoccupante, che getta luce su possibili violazioni della privacy e intrusioni nella sfera politica di un esponente istituzionale"

"Ho appena depositato un'interrogazione al Senato per richiedere un'indagine approfondita e immediata riguardo al recente episodio di spionaggio nei confronti del presidente Gianfranco Miccichè". Lo afferma la senatrice di Forza Italia, Daniela Ternullo. Un dispositivo Gps è stato scoperto infatti sotto la scocca dell'auto di Miccichè, consentendo il tracciamento dei suoi spostamenti.

"A questo punto è necessario che sia fatta chiarezza sulle circostanze di questo episodio preoccupante, che getta luce su possibili violazioni della privacy e intrusioni nella sfera politica di un esponente istituzionale. È fondamentale - continua la senatrice - che vengano condotte indagini tempestive e approfondite per individuare i responsabili di questo atto deplorevole. È intollerabile che nella nostra democrazia gli esponenti politici siano oggetto di sorveglianza illegittima e minacce alla loro sicurezza personale".

"Da questo punto di vista - conclude Ternullo - serve un'azione immediata e risolutiva per garantire la trasparenza, l'integrità e la sicurezza dei cittadini. Da componente della Commissione nazionale antimafia auspico che la verità venga a galla. Nel frattempo confido nell'operato delle autorità competenti per identificare i responsabili di questo atto di violazione della privacy e perseguirli secondo la legge".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gps sotto l'auto di Miccichè, depositata un'interrogazione al Senato
MessinaToday è in caricamento