Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica

Musumeci: “Via libera alle Zes, con qualche scontento”

Il presidente della Regione illustra l'istituzione e la delimitazione delle due Zone economiche speciali, Sicilia occidentale e orientale, approvate dalla giunta regionale. E su Messina...

"Per le Zes (zone economiche speciali) avevamo a disposizione per la Sicilia 5.580 ettari di terreno entro i quali far ricadere le aziende gia esistenti e quelle che vorranno investire nel futuro. Sappiamo già che ci sono scontenti, ma quello che per noi era importante era allineare la Sicilia al resto del Meridione e arrivare pronti alla data del 25 settembre fissata dal ministro Lezzi. Data che speriamo un'eventuale crisi di governo non faccia slittare".

Così il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci durante la conferenza stampa in cui ha illustrato l'istituzione e la delimitazione delle due Zes, Sicilia occidentale e orientale, approvate dalla giunta regionale. Presenti anche l'assessore alle Attività produttive Mimmo Turano, all'Economia Gaetano Armao, alle Infrastrutture Marco Falcone e all'Agricoltura Edy Bandiera.

"Il numero delle Zes - ha spiegato il governatore - corrisponde a quello delle autorità portuali, quindi due. La terza, quella di Messina, è stata oggetto di confronto con il governo nazionale al quale abbiamo proposto una autorità portuale aggregata a quella di Reggio Calabria, quindi una unica autorità portuale dello Stretto".

Le caratteristiche essenziali dell'aree individuate sono la presenza di un porto, di un retro-porto e di una consolidata tradizione industriale. Musumeci ha già annunciato che chiederà al governo nazionale "una ulteriore dotazione di aree in modo da soddisfare meglio le richieste che arrivano dal mondo della produzione".

Delimitate dal governo regionale, le Zes sono aree con semplificazioni amministrative e benefici fiscali. "Per tutto il Sud Italia sono previsti 250 milioni con un piano di riparto in tre anni - evidenzia il governatore - Alla Sicilia ne dovrebbero spettare 50 ma speriamo che la dotazione possa aumentare e che il governo possa decidere una distribuzione equa". "Completiamo un processo iniziato da zero - ha sottolineato Musumeci - Quando ci siamo insediati non c'era un solo foglio di carta sulle Zes".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musumeci: “Via libera alle Zes, con qualche scontento”

MessinaToday è in caricamento