rotate-mobile
Politica

Il futuro dei lavoratori Ast, Lombardo: "Dicano chiaramente se si dismette solo per mettere a gara il servizio"

Dura presa di posizione del deputato di Sicilia vera Giuseppe Lombardo. I lavori in quarta commissione all'Ars

"Se qualcuno oggi vuole dismettere AST solo perché bisogna mettere a gara il servizio lo dica chiaramente". Dura presa di posizione del deputato di Sicilia vera Giuseppe Lombardo sulle prospettive occupazionali dei lavoratori Ast.

“Così come avevamo richiesto nelle scorse settimane, la IV Commissione Ars oggi ha affrontato il tema legato alle prospettive occupazionali dei lavoratori dell'AST - spieha Lombardo -  Avevamo sollecitato il Governo regionale ad affrontare la questione relativa alla crisi dell’azienda Siciliana Trasporti S.p.A. che  ha annunciato di non essere più nelle condizioni di continuare ad erogare i servizi di trasporto urbano in città come Siracusa, Ragusa, Acireale, Barcellona P.G., Milazzo, Scicli, Paternò, Gela, Caltagirone, Modica, Augusta, Lentini, Carlentini e Chiaramonte Gulfi. Una situazione di assoluta incertezza che crea disagi non soltanto ai cittadini, ma anche ai lavoratori che ad oggi non sanno cosa sarà del loro futuro occupazionale. Abbiamo chiesto da parte del Governo regionale garanzie perché appare chiaro a questo punto che il problema è di natura politica".

Lombardo ha chiesto anche di sapere quali siano i motivi per cui "l’assessore regionale dell’Economia non ha provveduto alla verifica ed all’accertamento delle reali ragioni di una crisi che oggi viene rappresentata nonostante il debito negli ultimi 10 anni si sia quasi dimezzato".

"Abbiamo inoltre chiesto quali siano gli indirizzi del Governo in merito al futuro assetto dell’Azienda Siciliana Trasporti nel futuro scenario del Trasporto Pubblico Locale Regionale che dovrà assegnare i servizi con gare pubbliche europee alle quali AST con ogni evidenza non potrà partecipare se il Governo non deciderà già oggi cosa vuole fare con l’AST. Sicilia vera e Sud chiama Nord - conclude Lombardo -  ritengono che l’azienda vada preservata trovando tutte le soluzioni necessarie legislative per evitare di dismetterla a vantaggio dei privati, nel rispetto sempre delle normative europee sulla concorrenza pubblica.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il futuro dei lavoratori Ast, Lombardo: "Dicano chiaramente se si dismette solo per mettere a gara il servizio"

MessinaToday è in caricamento