rotate-mobile
Politica

Borse di studio per la formazione di medici e aiuti alle imprese, le proposte dei deputati messinesi alla legge di Stabilità

Il presidente della commissione Sanità Laccoto ha presentato un emendamento per l'aumento di personale sanitario, più di cento i correttivi di Sud chiama Nord

La VI Commissione Salute all’Assemblea Regionale ha approvato facendo proprio l’emendamento alla Legge di stabilità regionale proposto dal presidente Giuseppe Laccoto di indire 600 borse di studio per la formazione specialistica. Le borse di studio sono finalizzate ad aumentare il numero di anestesisti, cardiologi, ortopedici e medici d’emergenza-urgenza.

“Si tratta di una vera e propria inversione di tendenza, una svolta in risposta alla grave carenza di medici in tutte le Asp siciliane – ha dichiarato l’on. Laccoto. Offriamo nuove opportunità ai medici neolaureati che aspirano alla specializzazione accorciando i tempi fino a 3-4 anni, mentre per i nuovi iscritti dovremmo attendere fino a 11 anni. Al tempo stesso, diamo un riscontro alle esigenze delle strutture sanitarie pubbliche e risposte in termini di servizi resi ai cittadini. Con l’approvazione di questa proposta – conclude l’on. Laccoto - la Commissione vuole dare un segnale di attenzione riguardo la carenza di medici e intende mettere in campo ogni possibilità di intervento e di risorsa per fornire ai cittadini una sanità migliore”.

A proposito di Sanità il parlamentare del Pd Calogero Leanza ha chiesto un’audizione in Commissione Sanità con il Comitato e le associazioni che si battono affinché l’ospedale ‘Cutroni Zodda’ di Barcellona torni a garantire servizi sanitari adeguati e che non sono state convocate nella precedente audizione.

“L’audizione è un momento di confronto importante nel quale faremo un punto sulla situazione complessiva del nosocomio – spiega il deputato messinese – una struttura che deve recuperare la sua piena funzionalità. La situazione attuale continua a registrare carenza di personale e reparti chiusi con l’impossibilità di fornire ai cittadini importanti prestazioni sanitarie. A quanto si apprende, persino, la processazione dei tamponi molecolari per il covid sarebbe a rischio”.

“I rappresentanti del Comitato e delle associazioni oggetto della richiesta – conclude l’onorevole Leanza - conoscono bene le problematiche sanitarie che riguardano il ‘Cutroni Zodda’ e questo aspetto è molto importante per individuare le più efficaci iniziative che la Commissione deve intraprendere”.

I gruppi parlamentari Sicilia Vera e Sud chiama Nord, invece, hanno predisposto un centinaio di emendamenti alla legge di stabilità in attuazione di parte dei 23 punti accolti dal Governo sul Defr e Nadefr proposti dal leader di Sud chiama Nord Cateno De Luca.

Particolare attenzione è stata posta nei confronti degli enti locali con l'introduzione dell'intangibilità triennale dei trasferimenti definiti con la legge di stabilità con ulteriori risorse aggiuntive finalizzate al risanamento ambientale e rivitalizzazione urbana.

Alcuni emendamenti riguardano il finanziamento di graduatorie per i comuni e le imprese che non hanno trovato piena soddisfazione per i soggetti ammessi per insufficienza delle risorse disponibili con relativi bandi.

Un altro emendamento è invece finalizzato al rifinanziamento di tutte le iniziative approvate dal parlamento siciliano negli anni scorsi con risorse a valere dei fondi extraregionali della programmazione 2014/2020.

"Riteniamo, dichiara il leader di Sud chiama Nord Cateno De Luca,  di aver svolto il nostro ruolo di opposizione responsabile che ha bloccato da un lato l'iter procedurale dei disegni di legge finanziari perché avviati in violazione di legge e del regolamento parlamentare non essendo stato approvato preventivamente il Defr, e dall'altro abbiamo contribuito a fornire spunti strategici al governo Schifani agevolando il percorso parlamentare con la riduzione dei relativi termine di trattazione e proponendo emendamenti utili al mondo delle imprese e alle autonomie locali."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borse di studio per la formazione di medici e aiuti alle imprese, le proposte dei deputati messinesi alla legge di Stabilità

MessinaToday è in caricamento