rotate-mobile
Politica

M5Stelle, approvato per acclamazione il nuovo direttivo: Mimmo Renzo è vicario

Partecipata prima assemblea plenaria del Gruppo Territoriale di Messina. Così la squadra nominata dal rappresentante Francesco Pagano

Si è svolta sabato scorso presso la Sala Ovale del Comune la partecipata prima assemblea plenaria del Gruppo Territoriale di Messina del Movimento 5 Stelle. Durante l’incontro gli attivisti hanno approvato per acclamazione i componenti del direttivo, nominati dal rappresentante territoriale Francesco Pagano. Questa la squadra: Mimmo Renzo, commercialista in quiescenza, cui è stato affidato il ruolo di vicario; Marco Bellantone, imprenditore; Gabriele Ferrante, consigliere della IV Municipalità; Marco Oriolesi, collaboratore parlamentare, con il ruolo di responsabile Progetti; Maria Pagano, avvocato e già consigliera dell’Ordine degli avvocati di Messina e componente della Commissione Pari opportunità, cui è stato affidato l’incarico di responsabile Formazione; Emanuele Crimaldi, studente universitario, nominato responsabile Giovani. La Comunicazione è stata affidata alla giornalista, blogger e social media manager Carmen Di Per.

Dopo i saluti della coordinatrice provinciale, Cristina Cannistrà, e del deputato regionale Antonio De Luca, che hanno evidenziato l’imminente impegno per le elezioni europee, ci sono stati gli interventi dei responsabili.

Movimento 5Stelle, Francesco Pagano nuovo rappresentante del Gruppo Territoriale di Messina

Francesco Pagano ha parlato del criterio di scelta dei componenti del team dirigenziale, consistente unicamente nella competenza e l’esperienza. Inoltre, ha chiesto a tutti gli attivisti di contribuire a individuare e a lavorare sulle problematiche e le proposte per la città e la provincia, con gruppi di lavoro suddivisi per tematiche.

Mimmo Renzo ha evidenziato l’esigenza del M5S di “risalire la china”, con una maggiore presenza e vicinanza alla gente. Per questo ha auspicato la piena collaborazione tra gli attivisti, uniti nel realizzare proposte e progetti.

Marco Bellantone si è congratulato per l'attività che ha portato i due gruppi M5S esistenti a Messina a convergere in un’unica entità territoriale. Ha, poi, auspicato che non debba mai più accadere che il Consiglio Comunale si ritrovi orfano di almeno un consigliere M5S. Infine, ha augurato che si riattivi una sana comunicazione verso chi è alla ricerca di una politica innovativa nel rapporto con il territorio.

Gabriele Ferrante ha sottolineato l’importanza della parola che è stata usata per presentare sia lui che Bellantone, cioè “pluralità”, rappresentandola appieno all’interno del direttivo. Inoltre, ha dato la piena disponibilità di affiancare il referente Giovani Crimaldi, nella gestione di questa fondamentale tematica, sulla scorta della sua esperienza di attivista sin dall’età di 20 anni e come Consigliere della IV Municipalità.

Marco Oriolesi ha evidenziato come a Messina il M5S ha bisogno di ricostruire e ripartire. Per questo tutta la sua azione dovrà mettere Messina al centro, sia su proposte nazionali, sia con proposte locali che, senza pregiudizio, verranno presentate all'Amministrazione. Ha, inoltre, rilevato l’esigenza di valorizzare le risorse del M5S e di riprendere un dialogo con il mondo civico cittadino.

Maria Pagano ha richiamato la propria esperienza all'interno del M5S, con cui è stata candidata alle ultime amministrative. Ha assicurato che la formazione sarà curata nell'ambito delle tematiche care al M5S, con particolare attenzione alla politica di genere ed alla lotta contro tutte le discriminazioni, anche di natura sociale.

Emanuele Crimaldi ha auspicato massima unione, sottolineando il ruolo dei giovani nel rilancio del M5S, facendo squadra coi referenti politici e di rappresentanza del M5S. Avvicinare i giovani sarà la priorità, perché, ha evidenziato, rappresentano la rinascita del Movimento, come ha dichiarato il presidente Giuseppe Conte, mettendo in risalto la loro importanza per le scelte politiche future.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

M5Stelle, approvato per acclamazione il nuovo direttivo: Mimmo Renzo è vicario

MessinaToday è in caricamento