rotate-mobile
Politica Furci Siculo

Giunta regionale, Francilia preferito a Santoro e Centaro: manca solo la telefonata di Salvini

Il messinese con i buoni uffici di Fabio Cantarella sta per essere nominato assessore, il presidente Musumeci attende la chiamata dell'ex ministro degli Interni. Possibile protesta il 2 giugno


Manca poco per l'ufficialità. Si attende l'ultima parola dell'ex ministro degli Interni Matteo Salvini. Matteo Francilia, sindaco di Furci siculo, è molto vicino alla nomina a nuovo assessore regionale ai Beni Culturali e all'Identità Siciliana. Indicazione che sia sul nome che sull'appartenza politica alla Lega ha scatenato polemiche che probabilmente porteranno il 2 giugno a una manifestazione in piazza della società civile. Insieme a Francilia circolano anche i nomi del già presidente della commissione regionale antimafia, Roberto Centaro, e dell'ex presidente del Consiglio di amministrazione dell'Orchestra Sinfonica Stefano Santoro ma da indiscrezioni pare che con i buoni uffici del coordinatore siciliano Fabio Cantarella il messinese dovrebbe spuntarla. Il presidente della Regione Nello Musumeci che non sta ascoltando le voci della protesta pare che attenda soltanto la chiamata di Salvini per il benestare. 

Claudio Fava contro la nomina di Francilia 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giunta regionale, Francilia preferito a Santoro e Centaro: manca solo la telefonata di Salvini

MessinaToday è in caricamento