Dopo il lockdown Salvini torna a girare l'Italia: farà tappa anche a Messina

Il leader della Lega annuncia un nuovo tour elettorale dopo il via libera agli spostamenti tra regioni. Contento di tornare sul campo e dare ascolto a quegli italiani di cui il governo si è dimenticato"

Ha deciso di mettersi di nuovo in marcia e farà tappa a Messina perchè, dice “serve ascolto diretto della gente”. Matteo Salvini approfitta del via libera agli spostamenti tra regioni e annuncia un nuovo tour elettorale in tutta Italia. Chissà se incontrerà anche il sindaco Cateno De Luca, lodato più volte dal leader della Lega per le sue proteste durante l'emergenza coronavirus.

Per Salvini si tratta di un ritorno nel Messinese dopo la visita tra Giardini Naxos e Taormina dell'estate scorso e il suo ultimo comizio in città nel 2018.

Molise, Campania. E poi Sicilia, Calabria, Marche e Toscana. Poi rotta al Nord: Milano e la Lombardia, tra un paio di settimane. "Dopo mesi di Skype, Zoom e Messenger sono contento di tornare sul campo e dare ascolto a quegli italiani di cui il governo si è dimenticato".

Come riporta AdnKronos, Salvini si metterà in marcia da sud a nord, partendo da Isernia, e poi Napoli, Avellino, Palermo, Messina, fino a Milano. "Sono convinto - scrive in un post che sembra il lancio di promozione della sua tournée estiva - che solo ascoltando dalla viva voce di cittadini e aziende problemi e difficoltà sia possibile avere le informazioni necessarie per aiutare e risolvere".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questa sera sarò in Molise, in provincia di Isernia, dove visiterò la comunità 'Figlia di Sion' - scrive - domani trascorrerò il mio venerdì in Campania, a Napoli, Nola e Avellino. Incontrerò imprenditori e commercianti, ascolterò i maestri artigiani di San Gregorio Armeno, che sono un vanto nazionale e che meritano tutto il sostegno possibile per ripartire". Nel capoluogo campano, nella città di De Magistris "andrò a rendere omaggio anche al povero Pasquale Apicella, agente di Polizia ucciso da una banda di rapinatori senza scrupoli (uno dei quali è stato vergognosamente scarcerato e rimandato, libero, al campo nomadi)". A fianco di imprenditori e commercianti, delle forze dell'ordine, pronto a rilanciare la sfida sovranista. Salvini non nasconde le sue intenzioni. Anzi, nella sua bacheca Facebook, come capita di rado, scende tra i post di commento, e replica più volte. A chi, come Enrica gli chiede di venire in Puglia risponde: "Tornerò presto anche lì". Un corpo a corpo con i suoi che non vede l'ora di ripetere in piazza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento