Politica Mazzarrà Sant'Andrea

Mazzarrà Sant'Andrea, il sindaco giura: polo impiantistico e turismo i primi impegni

Prima seduta del Consiglio Comunale. A presiederla inizialmente è stata la consigliera più votata, Ester Perdichizzi. Prima dell'inizio dei lavori, un minuto di silenzio è stato osservato in memoria di Silvio Berlusconi

Nella serata di ieri, alla presenza del segretario generale, Giuseppe Torre, si è tenuta la prima seduta del Consiglio Comunale di Mazzarrà Sant'Andrea. A presiederla inizialmente è stata la consigliera più votata, Ester Perdichizzi. Prima dell'inizio dei lavori, un minuto di silenzio è stato osservato in memoria di Silvio Berlusconi.

Dopo l'esame di eventuali condizioni di incompatibilità e/o ineleggibilità, si è passato al giuramento prestato dai Consiglieri Comunali: Madalina Anghel, Santina Abbate, Antonino "Nuccio Mandanici", Ester Perdichizzi, Giuseppe "Pino" Coppolino, Marco Reale, Dario Lorisco, Sergio Sottile, Raffaele Torre. Collegato da remoto ha giurato anche il Consigliere Michelangelo Bucolo.

Il Consiglio Comunale ha poi proceduto a eleggere il suo Presidente, confermando come sua massima espressione Raffaele Torre. Conferma anche per il ruolo di Vice Presidente che sarà ricoperto da Santina Abbate.

Si è quindi proceduto al giuramento del sindaco Carmelo Pietrafitta che ha successivamente ringraziato la cittadinanza, parlando ancora degli obiettivi futuri, a partire dalla realizzazione del polo impiantistico e delle ambizioni in chiave turistica.

Si sono poi registrate le dimissioni da Consigliere Comunale di Antonino Mandanici che ricoprirà comunque il ruolo di Assessore insieme a Ester Perdichizzi e Giuseppe Coppolino che sarà anche Vice Sindaco.

In chiusura il Sindaco Carmelo Pietrafitta ha spiegato che per la carica di quarto assessore si procederà alla nomina soltanto a seguito di concertazioni tra tutti i componenti della lista "Mazzarrà Unita Rinasce".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mazzarrà Sant'Andrea, il sindaco giura: polo impiantistico e turismo i primi impegni
MessinaToday è in caricamento