rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Politica

Ainis avvistato a piazza Cairoli con esponenti di centrosinistra, trattative in corso per convincere il costituzionalista

Il professore messinese appare il nome giusto per mettere d'accordo la coalizione, anche nel 2018 si parlava di lui. Entro sabato novità ufficiali

Il suo nome circolava anche prima delle elezioni comunali del 2018. L'interessato smentì senza fare una piega. Oggi il professore Michele Ainis, costituzionalista messinese, è stato avvistato all'ora di pranzo a piazza Cairoli. Non da solo ma con esponenti vicini al centrosinistra.  Da più parti si vocifera che sono in corso trattative per convincere il giurista ad accettare la candidatura a sindaco di una coalizione che vada dal partito democratico alla Sinistra passando per i movimenti come Cinquestelle e Cambiamo Messina dal Basso. Ainis va ad aggiungersi ai nomi di candidati già fatti nelle scorse settimane: dalle deputate Maria Flavia Timbro e Valentina Zafarana alla consigliera comunale Antonella Russo. Entro sabato - secondo quanto si sussurra nella coalizione - sarà deciso il nome. Quantomeno definito oppure essere vicini a quello ufficioso 

Se come ipotizza il presidente della Regione Musumeci le amministrative anche a Messina si svolgeranno l'ultima domenica di maggio il centrosinistra non vuol perdere altro tempo visto che l'ex sindaco Cateno De Luca "corre" solitario come un treno accanto a Federico Basile. Nella coalizione resta da chiarire la posizione del parlamentare nazionale Pd Pietro Navarra che vorrebbe una coalizione che vada da Forza Italia al Pd con un candidato che somigli più a un Mario Draghi in salsa messinese, ipotesi che movimenti e pure parte del Pd non vedono di buon occhio. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ainis avvistato a piazza Cairoli con esponenti di centrosinistra, trattative in corso per convincere il costituzionalista

MessinaToday è in caricamento