rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022

Mimmo Sorrenti spariglia il M5stelle: "Voglio che Messina rinasca, a cominciare dal lavoro"

L'anima del Birrificio Messina in conferenza con la deputata che lo ha lanciato come candidato sindaco del centrosinistra. E che a De Luca manda a dire: "Se ha ricevuto lui la delega a trattare a livello provinciale la tiri fuori”

Il titolo alla conferenza l’ha dato lei, Angela Raffa, parlamentare nazionale del Movimento 5 Stelle. “Sveglia”, ha voluto dire nei minuti precedenti l’incontro con la stampa insieme a Mimmo Sorrenti, l’anima del Birrificio Messina che lei ha voluto lanciare come candidato sindaco della coalizione di centrosinistra. 

“È già passato troppo tempo, siamo in ritardo. Non lo dico io, lo dicono i cittadini. Il nome di Domenico Sorrenti è quello di un messinese illustre che ha fatto tanto per la città da non politico e che io farò al tavolo della coalizione». Le riunioni, infatti, si susseguono ma per stessa ammissione della Raffa all’ultima che si è presentata le è stato risposto “non sei stata invitata” dai rappresentanti del suo stesso movimento. “Sono rimasta sgomenta. Sono per l’Unione non per la divisione”, ha detto parlando con Sorrenti accanto. “Io non ho mai voluto sollevare casi, non ho detto nulla sui consiglieri comunali, eletti in sette sono rimasti tre, senza considerare Sciacca che è andato via. La riunione di domani? So il posto, ancora non l’orario”. Ma la parlamentare tiene a specificare come il nome di Sorrenti non vuole precludere altre scelte. “Noi non diciamo o Sorrenti o nessun altro. Vogliamo una candidatura che possa dare una svolta. Se il candidato sarà la Zafarana non pongo veti. Farò campagna elettorale sino alla morte e chi dice il contrario è in malafede”. La sua è stata giudicata una fuga in avanti dai suoi stessi colleghi di Movimento, il primo Antonio De Luca. “Ma io vorrei chiedere all'onorevole Antonio De Luca se magari ha ricevuto la delega per rappresentare il Movimento 5 stelle a livello provinciale o comunale, ce lo dica perché io non ne sono a conoscenza. In caso tiri fuori questa delega”. 

E lui, Mimmo Sorrenti? Le sue parole sono state chiare: “Io sto dando la mia disponibilità per la città di Messina, da candidato sindaco o da usciere”, ha detto. “Conosco da tempo Angela Raffa e conosco il suo impegno per Messina. Voglio che Messina rinasca di nuovo perché lavoro non c’è più lavoro, i giovani vanno in altri posti. La cosa principale che Messina deve recuperare è la sua economia e la capacità di produrre posti di lavoro”. Dall’uscita del suo nome, conferma, anche tante telefonate. “Qualcuno mi ha detto chi te lo fa fare…sarà la coalizione a decidere il candidato, ma io ci sono”. 

Video popolari

Mimmo Sorrenti spariglia il M5stelle: "Voglio che Messina rinasca, a cominciare dal lavoro"

MessinaToday è in caricamento