Politica

Nomina all'Ersu, De Luca: “La Regione perde tempo”

Interrogazione del deputato del M5stelle sull’ente di diritto allo studio universitario da oltre un anno commissariato. Pochi mesi fa sembrava cosa fatta la nomina di Pierluigi Grimaudo

Pochi mesi fa sembrava cosa fatta la nomina di Pierluigi Grimaudo a nuovo presidente dell'Ersu di Messina. E invece si continua a temporeggiare sull'ente commissariato da oltre un anno. Un problema, quello che investe gli Ersu di tutta la Sicilia, oggi all'attenzione del deputato del M5Stelle Antonio De Luca che chiede di sbloccare presto le nomine per renderli pienamente operativi.

“Il presidente della Regione continua a perdere tempo sulla nomina del presidente dell’Ersu di Messina, l’ente di diritto allo studio universitario che nel Messinese non può funzionare perché a quanto pare non si trova accordo politico Musumeci e Lagalla spieghino i motivi per cui continuano a non decidere”,  scrive in una nota Antonio De Luca, che con una interrogazione rivolta al presidente della Regione Siciliana e all’Assessore Regionale all’istruzione Lagalla chiede chiarimenti sulla mancata nomina del presidente dell’Ersu di Messina.

“L’Ersu di Messina - spiega De Luca - è commissariato da settembre del 2018. Nel frattempo per completare l’assetto organizzativo dell’ente, sono stati individuati i componenti del Consiglio di Amministrazione previsti per legge ma ad oggi il silenzio del governo regionale sulla nomina dei vertici, paralizza l’azione dell’Ente per rendere i servizi agli studenti. Auspichiamo che il governo regionale ponga immediatamente fine a questa vacatio e che nomini un presidente che sia un soggetto d’esperienza nel settore e che risponda esclusivamente agli interessi degli studenti e non della politica”, conclude De Luca. 

Di recente era statao anche Manuel Morabito, rappresentate degli studenti nel Cda dell'Ersu a chiedere a tutti gli enti proposti quali fossero i motivi che determinano questa situazione di stallo.

Le precedure prevedono che la nomina venga ratificata dalla giunta di governo su indicazione dell’assessore regionale all’Istruzione,  dall’assessore Roberto Lagalla, dopo l’assenso del rettore di Messina, Salvatore Cuzzocrea che ha già dato il parere favorevole dell'Unime.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomina all'Ersu, De Luca: “La Regione perde tempo”

MessinaToday è in caricamento