Mercoledì, 17 Luglio 2024
Politica Oliveri

"Terremoto" politico a Oliveri, a pochi giorni dalle elezioni l'opposizione si dimette

Dopo la conferma del sindaco Iarrera la minoranza abbandona gli incarichi elettivi e lancia forti accuse

Clamoroso a Oliveri. A pochi giorni dall’insediamento di Francesco Iarrera a sindaco, confermato alla guida del Comune, è "terremoto" politico: si sono dimessi i consiglieri di minoranza eletti Patrizia Scardino, Michele Pino e Pino Girolamo e hanno firmato la rinuncia alla surroga anche tutti gli altri 8 candidati di SiAmOliveri, lista in appoggio a Pino sindaco. “La nostra è stata una scelta forte, difficile ma ponderata, siamo consapevoli del rischio di interpretazioni strumentali ma non vogliano né possiamo far parte di questo sistema. In questi anni abbiamo più volte denunciato pubblicamente l’assenza di confronto con l’opposizione nel merito delle questioni e - secondo quanto si legge in un comunicato - una gestione non trasparente degli affari amministrativi". Sotto accusa incarichi e lavori pubblici, l'opposizione parla addirittura di "parentopoli" a Oliveri. 

Pino ha stilato un dossier che sarà consegnato alle autorità giudiziarie e alla prefettura “…perché venga verificata la regolarità di lavori e incarichi, c’è un indubbio problema di opportunità che condiziona la vita politica del Comune”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Terremoto" politico a Oliveri, a pochi giorni dalle elezioni l'opposizione si dimette
MessinaToday è in caricamento