Giovedì, 29 Luglio 2021
Politica

Taormina, Musumeci e Razza dal medico aggredito: "Chi tocca un camice bianco tocca lo Stato"

Il governatore della Sicilia e il suo assessore alla Sanità vicini al primario Mauro Passalacqua aggredito da un paziente all'ospedale San Vincenzo

Nello Musumeci all'ospedale San Vincenzo

Anche il presidente della Regione Nello Musumeci ha voluto manifestare la propria vicinanza al primario del pronto soccorso di Taormina, Mauro Passalacqua. Il medico lo scorso 2 luglio è stato aggredito, insieme a due infermieri, da un paziente con problemi psichici. Un episodio che ha riacceso i riflettori sulla sicurezza degli ospedali siciliani e sulla necessità, sottolineata a granvoce da sindacati e Ordine dei Medici, di installare le telecamere o prevedere la presenza di un presidio fisso di forze dell'ordine.

Musumeci ha visitato i reparti del "San Vincenzo" fermandosi a dialogare con il personale medico e con lo stesso Passalacqua. Insieme a lui, l'assessore regionale alla Sanità Ruggero Razza. "Lo ripeto ancora una volta - ha commentato l'esponente di giunta - chi alza un dito sui camici bianchi aggredisce lo Stato. Servono pene più severe, il parlamento nazionale agisca".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taormina, Musumeci e Razza dal medico aggredito: "Chi tocca un camice bianco tocca lo Stato"

MessinaToday è in caricamento